A Varese una giornata dedicata allo Sviluppo Sostenibile: conferenza internazionale, street art, teatro e danza

0
491
Il murales a Casbeno

VARESE, 28 settembre 2021- Giovedí 30 settembre a Varese, per tutti gli studenti delle scuole secondarie (di 1° e 2°) e dell’università, ma anche per i diversi soggetti esterni alle scuole impegnati in Green School o in altri progetti di educazione allo sviluppo sostenibile (es. associazioni, educatori, Parchi, Comuni e altre istituzioni pubbliche, ecc.), si terrà un’interessante Conferenza internazionale dal titolo “Promozione degli obiettivi di sviluppo sostenibile tra i giovani attraverso metodi e strumenti innovativi”.

L’iniziativa, organizzata dalla Provincia di Varese e da Istituto Oikos con la collaborazione di Università degli Studi dell’Insubria, Ufficio Scolastico per la Lombardia – Ufficio Territoriale di Varese, Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS), Comitato Tecnico Scientifico Green School e Comune di Varese, rientra nell’ambito di CULPEER for CHANGE, un progetto Europeo gestito da una rete di partner di vari paesi europei ed extraeuropei (Italia, Austria, Bolivia, Bulgaria, Danimarca, Germania, Polonia, Slovenia e Tanzania) che promuove gli obiettivi dell’Agenda 2030 nei sistemi educativi con metodi d’insegnamento basati sullo scambio culturale alla pari tra giovani europei e giovani artisti provenienti da paesi extraeuropei.

Si tratta ad esempio di performance e workshop artistici (teatro, danza, coro, ecc.) su alcuni degli obiettivi di sviluppo sostenibile; murales e workshop sulla street art come strumento per comunicare gli obiettivi di sviluppo sostenibile; convegni e seminari formativi di approfondimento; oltre a una piattaforma di e-learning con risorse educative aperte, moduli di e-learning e forme innovative e divertenti.

La Conferenza ha come obiettivo di presentare l’approccio del progetto CULPEER for CHANGE, ma soprattutto di comprendere come gli strumenti innovativi promossi dal progetto possano integrarsi ed essere utilizzati per fare attività di educazione allo sviluppo sostenibile nel sistema educativo della provincia di Varese e nei progetti esistenti sul territorio (es. Green School), nonché di stimolare l’interesse di scuole e/o altri soggetti a sperimentare nuove esperienze di cultural peer learning.

Gli eventi principali della giornata saranno:

Dalle 9.15 alle 11.00, lo SPETTACOLO TEATRALE sui cambiamenti climatici “Retorno a la semilla” curato dal gruppo boliviano Teatro Trono con la collaborazione del Liceo Crespi di Busto Arsizio, rivolto in modo particolare alle classi e agli insegnanti delle scuole secondarie di 1° e 2°, ma anche agli studenti universitari o a qualsiasi altra persona del settore interessata. All’evento, organizzato presso l’aula Magna dell’Uninsubria in via Ravasi, 2 a Varese, si potrà partecipare esclusivamente ON LINE;

Dalle 14.00 alle 17.00, un CONVEGNO DI FORMAZIONE sui metodi e sugli strumenti innovativi per promuovere gli obiettivi di sviluppo sostenibile tra i giovani rivolto agli insegnanti, educatori e a tutti gli altri referenti di soggetti operanti nel settore (pubbliche istituzioni, associazioni, ecc.) dove interverranno diversi relatori italiani ed europei esperti nel settore. All’evento, organizzato presso l’aula Magna dell’Uninsubria in via Ravasi, 2 a Varese, si potrà partecipare ON LINE o in presenza (fino al raggiungimento del numero massimo di 50 persone iscritte e munite di Green Pass valido);

Dalle 17.30 alle 18.30, l’INAUGURAZIONE DEL MURALES realizzato a Casbeno – Varese in via F. Daverio sul muro del parcheggio multipiano della Provincia di Varese, grazie alla collaborazione internazionale tra WG Art, gli artisti SeaCreative (Italia) e PUM PUM (Argentina) con il supporto di un gruppo di giovani creativi della provincia di Varese che hanno accettato l’invito a partecipare oltre l’orario scolastico al workshop street art & sviluppo sostenibile promosso da Villa Recalcati.

Insomma, ricordando che a breve partirà con tante novità anche l’edizione Green School 2021/2022, per le scuole della provincia di Varese e non solo, non mancano le opportunità per avviare un anno scolastico sempre più in stile sostenibile!

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui