‘Divinazioni’, dalla Sicilia in Lombardia il viaggio fisico e spirituale nel nuovo film di Leandro Picarella

0
322

MILANO, 1 novembre 2021-E’ uscito il 26 ottobre in sale selezionate di tutt’Italia Divinazioni, l’ultimo film di Leandro Picarella, prodotto da Qoomoon con Rai Cinema in co-produzione con Les Films d’Ici Méditerranée, con il sostegno di Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo, Sicilia Film Commission e L’Atelier Milano Film Network.

 Finalista ai Nastri d’Argento Doc 2021, dopo essere stato selezionato in prestigiosi festival nazionali e internazionali tra cui Festival dei Popoli 2020, IDFA Documentary Film Festival Amsterdam 2020 e Trieste Film Festival 2021 risultando vincitore del Premio Tënk Europe, il film arriva nelle sale italiane co-distribuito dalla casa di distribuzione indipendente Reading Bloom e dal PostModernissimo di Perugia.

In Lombardia le proiezioni accompagnate dell’autore saranno a Milano, al cinema Beltrade, mercoledì 3 novembre, alle ore 21.40 in collaborazione con L’Atelier del Milano Film Network e con la presenza di Matteo Marelli (Filmmaker/Milano Film Network e Film TV) e giovedì 4 novembre alle ore 21.00 a Brescia, al cinema Nuovo Eden con il celebre cineasta Franco Piavoli.

Attraverso uno sguardo tra realtà e finzione, Divinazioni accompagna lo spettatore in una dimensione in cui si fondono fede, senso del sacro e superstizione, raccontando le storie parallele di Moka, un giovane artigiano di origini marocchine e di Achille Sidoti, in arte «il mago Atanus», un vecchio cartomante reso un tempo celebre dalle tv regionali.

Moka, ispirato nel sogno dalle parole di Empedocle, scruta e sperimenta nel cuore di una fonderia i segreti della trasformazione dei metalli. Achille, invece, ritorna alla vita civile dopo un lungo periodo di detenzione, fortemente motivato a reinserirsi in società̀.

Divinazioni è un viaggio fisico e spirituale nel Sud del nostro tempo accompagnato dalle musiche di Ulisse Mazzagatti e dei Fratelli Mancuso, scandito dalle parole di Empedocle recitate da Mimmo Cuticchio sullo sfondo delle preziose immagini in Super8 dell’archivio della Cineteca Sarda.

L’autore è vincitore del premio Filmmaker – Movie People che ha permesso alla produzione di disporre di macchina da presa e lenti di alto livello.

SINOSSI

C’è un Sud ancora ricco di magia. Non è qualcosa di visibile, ma una sensazione misteriosa e nascosta che avvolge ogni uomo e ogni cosa e che si rivela nelle storie parallele di Moka, un giovane artigiano di origini marocchine e di Achille, un vecchio cartomante reso un tempo celebre dalle tv regionali.

Moka, ispirato nel sogno dalle parole di Empedocle, scruta e sperimenta nel cuore di una fonderia i segreti della trasformazione dei metalli. Achille, invece, ritorna alla vita civile dopo un lungo periodo di detenzione, fortemente motivato a reinserirsi in società. Dovrà fare i conti con i suoi problemi di salute e soprattutto con un’umanità ormai totalmente trasformata ma che si rivolge ancora a maghi e cartomanti per risolvere i propri problemi o per rincorrere il colpo di fortuna.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui