La denuncia di Nursing Up, sindacato infermieri: “Oltre 3000 gli operatori contagiati Covid, gli infermieri sono ancora una volta i più esposti al rischio”

0
291
Infermeri sempre piú allo sbaragaglio

VARESE, 19 novembre 2021-«Sono 3161 operatori sanitari contagiati negli ultimi 30 giorni. Abbiamo quindi pericolosamente superato la soglia dei 100 professionisti della salute che si stanno reinfettando, oggi, all’interno degli ospedali italiani. Solo poche settimane fa eravamo a 936». Questa la denuncia di Antonio De Palma, Presidente Nazionale Nursing Up.

«Gli inconfutabili dati ISS mettono in evidenza, se qualcuno non lo avesse ancora compreso, che siamo alla soglia del concreto rischio di una nuova ondata, la quarta.

E come dal primo giorno di questa pandemia, gli infermieri italiani sono ancora una volta i più esposti al rischio.

Come sindacato delle professioni sanitarie, con la necessaria consapevolezza e responsabilità, siamo stati quelli che hanno  monitorato, da mesi, i dati ufficiali dell’Istituto Superiore Sanità, elaborandoli e comparandoli con quelli dell’INAIL.

Abbiamo quindi prodotto dei report che hanno messo in evidenza ogni minimo cambiamento nel tempo, raccontando alla stampa e all’opinione pubblica, anche piccole variazioni che potessero però invitare la collettività a non abbassare la guardia.

Abbiamo presidiato il fenomeno, tenendo bene a mente quanto tutto questo potesse essere di utilità agli operatori sanitari e ai cittadini stessi. Abbiamo messo in allerta le istituzioni sul rischio di non sottovalutare quei dati eppure, almeno fino a pochi giorni or sono, erano tanti “gli esperti”, che si limitavano a liquidare il fenomeno come un sali-scendi fisiologico. Peccato che oggi, come da nostro monito, si registra un costante e pericoloso aumento», chiosa De Palma.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui