“Luoghi in Comune”, progetto UPEL per valorizzare i Comuni italiani: si parte da Varese

0
950
Piazza Montegrappa

VARESE, 13 dicembre 2021-UPEL – Unione Provinciale Enti Locali è lieta di annunciare “Luoghi in Comune”.
Il progetto, da poco online, prevede la creazione di una mappa culturale per illustrare e raccontare tutte le bellezze dei nostri comuni. Nata con la provincia di Varese, l’iniziativa include una sezione dedicata al Patrimonio UNESCO della Lombardia. È previsto un nuovo censimento che coinvolgerà altre province.

Le realtà locali nascondono piccoli e grandi tesori, spesso sconosciuti ai più.
In questo particolare momento storico è necessario restituire alla Cultura il ruolo che le spetta e scoprirla come nuovo tramite per la rinascita sociale ed economica del nostro paese.
È sempre più presente un turismo di prossimità, in risposta alla frenesia che caratterizza la quotidianità. UPEL intende promuovere queste nuove fruizioni, che ricercano un rapporto più vicino e sincero con la storia, le bellezze, le tradizioni e i prodotti di un territorio. L’obiettivo dell’associazione è di valorizzare e promuovere i Comuni attraverso il loro patrimonio culturale.

Il progetto permette ai Comuni di avere una vetrina culturale e turistica online accessibile a chiunque: uno spazio per presentarsi e per attirare l’attenzione dei visitatori.
I comuni già censiti hanno a disposizione una pagina personale, che comprende una mappa interattiva e il proprio elenco di beni culturali, completi di fotografie e descrizioni. La scheda può essere arricchita con gallerie di immagini, video, pubblicazioni locali, eventi di carattere culturale e prodotti tipici.

Accedendo al link https://upel.va.it/upel-cultura/ è possibile consultare la mappa. La barra di ricerca iniziale permette di cercare i comuni censiti, mentre nelle singole pagine sono raccolti i beni culturali. Cliccando sulle immagini si apre l’articolo, con una breve descrizione.

Se desiderate contribuire alla promozione del Vostro territorio attraverso i canali di UPEL, o per maggiori informazioni, potete mandare una email a cultura@upel.va.it

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui