Degrado e semi abbandono, la stazione di Busto Arsizio sempre più allo sbando: la denuncia di Codacons

0
375
BUSTO ARSIZIO, 30 dicembre 2021-Da più di 15 anni la stazione delle Ferrovie dello Stato di Busto Arsizio versa in uno stato di degrado e semi abbandono.
Porte d’ingresso rotte, obliteratrici non funzionati, bagni inagibili e persone costrette a rimanere in piedi al freddo causa rimozione delle panchine. Sono solo alcuni episodi di degrado che da tempo i pendolari segnalano e che sono costretti a subire quotidianamente.
Oltre a questo si aggiunge la presenza di prostitute o clochard che dormono o bivaccano in sala d’attesa.
Decine di segnalazioni sono poi state fatte dai pendolari riguardo all’abbandono di siringhe, episodi di violenza, aggressioni e abbandono di rifiuti.
Il presidente del Codacons, Marco Maria Donzelli denuncia: “Situazione di degrado che perdura da anni, inaccettabile che Ferrovie dello Stato non intervenga per risolvere il problema, presenteremo diffida a Ferrovie dello Stato affinché si attivi per ripristino e custodia della stazione di Busto Arsizio”
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui