Il sogno di Antonio: un viaggio tra arte e tessuto. Mostra a Villa Olmo e Villa Sucota

0
594
Giuseppe Gabellone_'Verde Acido'

COMO, 19 gennaio 2022-Il sogno di Antonio: un viaggio tra arte e tessuto resterà visibile a Villa Olmo e Villa Sucota fino al 20 febbraio. La mostra racconta la vita e la storia di un visionario, intrecciando antichi reperti tessili, opere di artisti contemporanei e materiali d’archivio.

Un’occasione per ricongiungere la visione e la storia di un imprenditore illuminato ai suoi luoghi d’origine in cui le sue idee si sono sviluppate lasciando una preziosa eredità.

In occasione della mostra prosegue il programma di incontri che approfondiscono temi e passioni che hanno nutrito la visione di Ratti: cultura d’impresa, architettura, arte e musica.

PROGRAMMA INCONTRI FAR

ARTE E TESSUTO

Una conversazione con Matteo Augello (storico della moda), Chiara Buss (storica del costume), Enrico David (artista)

21 gennaio 2022, ore 18

presso Villa Sucota (sede FAR), Como

ARTE E MUSICA

Concerto itinerante in mostra realizzato in collaborazione con il Conservatorio di Como

29 gennaio 2022, ore 18 – 20

presso Villa Olmo, Como

ARCHITETTURA E SPAZI DI PRODUZIONE

Una conversazione con Riccardo Blumer (architetto, Università di Mendrisio) e Manuel Orazi (storico dell’architettura)

11 febbraio 2022, ore 18

presso Villa Sucota (sede FAR), Como

Tutti gli incontri sono gratuiti su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: info@fondazioneratti.org

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui