Ucciso in Siria il leader dell’IS: operazione condotta sul campo da forze speciali americane

0
433

VARESE, 3 febbraio 2022-Un raid delle forze speciali statunitensi nel nord-ovest della Siria ha colpito e ucciso il leader dell’IS, Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurayshi. L’operazione, condotta nella notte tra mercoledì e giovedì, ha permesso di “eliminare dal campo di battaglia” il califfo dell’autoproclamato Stato islamico, ha dichiarato il presidente Joe Biden.

Nell’operazione militare – secondo fonti siriane – sono morte 13 persone, tra cui 6 bambini e 4 donne, seppelliti dal crollo di un edificio. Non ci sono state vittime tra i soldati americani.

Si è trattato della più complessa operazione militare condotta sul terreno condotta da truppe statunitensi dall’uccisione dell’allora leader dell’IS, Abu Bakr al Baghdadi, nel 2019, sempre nel nord-ovest del Paese (fonte Rsi.ch).

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui