Festival dei Diritti Umani a Milano: in programma anche film sulle rivolte di Piazza Tahrir in Egitto

0
591

MILANO, 04 febbraio 2022  Cè sempre bisogno di denunciare le violazioni dei diritti umani, ovunque accadano. Festival dei Diritti Umani e Film Festival Diritti Umani Lugano, insieme a OpenDDB – Distribuzioni dal Basso, Amnesty International Italia e Articolo21 annunciano una nuova iniziativa per puntare i riflettori sul regime egiziano. Nel weekend del 12 e 13 febbraio 2022, sulla piattaforma festivaldirittiumani.stream, due appuntamenti per parlare di attivismo, sparizioni forzate e diaspora egiziana e naturalmente fare il punto sulla situazione di Patrick Zaki.

Sabato 12 febbraio, dalle ore 18 sarà disponibile per 48 ore on demand, il film ETHBET! di Matteo Ferrarini. Un documentario che segue da vicino le storie di Maher, Alì, Said e Lotfy, animatori delle rivolte di Piazza Tahrir del 2011 che oggi cercano di riorganizzare le lotte per la democrazia, chi dallEgitto e chi da rifugiato allestero. Attraverso il loro racconto, il documentario svela come sono cambiate le istanze, le emozioni e le aspettative di chi continua a gridare Ethbet!” – “Resisti!. Il film, distribuito da OpenDDB – Distribuzioni dal Basso, sarà disponibile gratuitamente sulla piattaforma festivaldirittiumani.stream, con la possibilità di effettuare una donazione a supporto degli organizzatori.

Domenica 13 febbraio, sempre alle ore 18, sarà presentata in diretta la graphic novel di Laura Cappon e Gianluca Costantini PATRICK ZAKI. UNA STORIA EGIZIANA, pubblicata da Feltrinelli Comics con il patrocinio di Amnesty International Italia. A parlare di una delle vicende egiziane più seguite dal pubblico italiano, saranno gli autori insieme al direttore del Festival dei Diritti Umani, Danilo De Biasio, al portavoce di Amnesty International Italia, Riccardo Noury e a Elisa Marincola, portavoce di Articolo21.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui