L’ex biancorosso Davide Possanzini è rimasto in Ucraina insieme a De Zerbi allenatore dello Shakhtar Donetsk: “Non lasciamo soli i giocatori”

0
697
Davide Possanzini

VARESE, 24 febbraio 2022- Seppur indirettamente nel drammatico scenario di guerra Ucraino vi è anche un pò di Varese calcistica.

Stiamo parlando dell’ex giocatore biancorosso Davide Possanzini, rimasto nei ricordi dei tifosi varesini avendo segnato il rigore vincente conto il Leffe, permettendo al Varese di salire in serie C1 nella stagione 1996-1997. Maglia biancorossa che Possanzini (con una lunga carriera alle spalle compresi alcuni anni in serie A, militò per due stagioni collezionando 68 presenze.

Ora Possanzini ricopre il ruolo di vice allenatore di Roberto De Zerbi, mister dello Shakhtar Donetsk.

Possanzini e De Zerbi così come il resto dello staff italiano non hanno voluto lasciare soli i giocatori in questi momenti, rimanendo a Dontesk nonostante l’invito del ministero degli Esteri  italiano a lasciare l’Ucraina esteso a tutti i connazionali.

di GIANNI BERALDO

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui