Varese, l’8 Marzo corteo in Piazza Montregrappa contro ogni forma di violenze e discriminazioni

0
356

VARESE, 4 marzo 2022- “Ogni giorno ogni tipo di minoranza subiscono moltissime forme di violenza e discriminazioni, da quelle più evidenti a moltissime più subdole e quotidiane- afferma Aya Dadouch del Calini –è necessario far capire alla gente quanto siamo lontani dall’uguaglianza che spesso è solo di facciata”. La società attuale lascia indietro i più deboli in ogni contesto, dalla scuola al lavoro, in nome del falso mito delle pari opportunità.

“Vogliamo spazi sicuri in città, centri antiviolenza e consultori laici e gratuiti,

Arturo Boscarol di Uds

uguaglianza di retribuzione nei luoghi di lavoro.- aggiunge È necessaria una reale educazione sessuale che non parli solo di sesso ma di consenso, empatia, piacere e che non sia eteronormata”. Deve esserci un cambio radicale di mentalità: non accettiamo più una società che opprime donne, persone queer, chi ha difficoltà economiche, minoranze etniche, religiose e di ogni genere.

“Abbiamo deciso di lanciare questo corteo perché subiamo l’oppressione sulla nostra pelle- Conclude Lucilla- invitiamo chiunque voglia una società transfemminista a unirsi a noi in piazza che non sarà solo nostra ma di chiunque la voglia attraversare”.

Per unirvi alla lotta contro l’etero-cis-patriarcato scrivete su @udsvarese o su vareseuds@gmail.com.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui