Varese, appello del Comune: ”Cerchiamo medici per ambulatori accoglienza profughi”

0
623

VARESE, 12 marzo 2022-L’accoglienza dei profughi ucraini che fuggono dalla guerra comporta che venga loro fornita anche un’adeguata e tempestiva assistenza sanitaria. L’Agenzia Sanitaria Territoriale (ATS Insubria) ha organizzato degli ambulatori dedicati a tale attività, che attualmente sono dislocati a Varese, Como e Castellanza. 

 

“In previsione di un arrivo crescente di profughi – afferma Guido Bonoldi, consigliere comunale delegato ai temi della Sanità – sarebbe utile rafforzare il servizio medico dedicato a tali ambulatori. Come Comune di Varese, d’intesa con ATS Insubria, lanciamo un appello a medici volontari che desiderano dare il proprio contributo professionale all’assistenza dei profughi operando per conto di ATS”.

 

I medici disponibili potranno segnalare la propria adesione via mail all’indirizzo:  sanita@comune.varese.it entro il giorno 16 marzo.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui