Humanitas Mater Domini torna nelle scuole varesine con l’ABC del Primo Soccorso

0
296
Esercitazione_Corso_Primo_Soccorso_Humanitas MaterDomini

CASTELLANZA, 15 marzo 2022 – È ripreso il Corso di Primo Soccorso con le studentesse e gli studenti di alcune scuole medie della provincia di Varese, che apprenderanno le tecniche base di intervento, utili per risolvere le piccole emergenze.

Come riconoscere le principali emergenze sanitarie a scuola e a casa, chi chiamare e cosa fare, quali sono i principali gesti salvavita e gli interventi di base in caso di malori o incidenti? Questi e molti altri temi affrontati dall’équipe infermieristica di Humanitas Mater Domini che ha riportato ieri il Corso di Primo Soccorso in Castellanza, nella scuola media “Leonardo da Vinci”. Nei prossimi mesi, il corso arriverà anche nei vicini comuni di Marnate e Gorla Minore.

“Il corso di Primo Soccorso è giunto quest’anno alla sua IX edizione, un traguardo importante, ma anche un’opportunità che si rinnova ogni anno anche grazie all’interesse del corpo docente dei vari istituti, che ci permette di essere più presenti sul territorio. Un’iniziativa, in particolare rivolta a giovani studenti, che vuole creare in loro sempre più consapevolezza sull’importanza della prevenzione e della conoscenza dell’ABC nella gestione delle emergenze quotidiane”, spiega Alessandro Liguori, Amministratore Delegato di Humanitas Mater Domini

Quest’anno il Comune di Castellanza patrocina l’iniziativa poiché – come dichiarato da Davide Tarlazzi, Assessore all’Istruzione – “riconosce nel corso proposto da Humanitas Mater Domini un’interessante opportunità formativa. Infatti, gli alunni coinvolti potranno apprendere i rudimenti basilari delle tecniche di primo soccorso e conoscere meglio le professionalità a esse dedicate. L’acquisizione di tali conoscenze contribuirà certamente allo sviluppo della loro padronanza personale di fronte a situazioni emergenziali”.

Oltre alle lezioni teoriche, gli alunni potranno sentirsi “medici” per un giorno, simulando le manovre di primo soccorso su manichino, che normalmente si eseguono in caso di perdita di conoscenza, arresto cardiaco e arresto respiratorio.

“Il corso, infatti, si pone l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi sull’importanza del primo soccorso, inteso come intervento che chiunque può prestare ad una persona vittima di malore o incidente, in attesa che giunga un soccorso sanitario qualificato. Si spiegherà ai ragazzi, anche tramite esercitazioni pratiche, quando e come attivare i sistemi di emergenza, quali interventi attuare e quali evitare, garantendo la sicurezza per sé e per gli altri. Cultura della salute e attenzione al prossimo sono i principi ispiratori del progetto, che ci auguriamo possa essere valido strumento di crescita personale e sociale per i nostri ragazzi”, afferma Laura Guzzetti, Responsabile del progetto.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui