Nasce il canale you tube ‘Articolo 17 – I pazienti hanno il diritto di essere attivi’

0
644
MILANO, 29 marzo 2022 – Nasce il canale YouTube dedicato al progetto “Articolo 17 “Articolo 17 – I pazienti hanno il diritto di essere attivi”, uno  spazio di condivisione delle esperienze vissute dai pazienti SMART dell’Associazione La Lampada di Aladino presso la MAC (Macroattività Ambulatoriale Complessa) dell’Oncologia dell’ASST Rhodense, a Rho in provincia di Milano. Le diverse prospettive degli operatori sanitari e dei pazienti sono raccolte nel palinsesto del canale  Clicca qui per accedere al canale.
Con il mese di marzo vengono presentati i passi successivi del Progetto Articolo 17 – I pazienti hanno il diritto di essere attivi, partito lo scorso novembre, con il coinvolgimento dei volontari dell’Associazione al fianco del personale sanitario durante le attività quotidiane rivolte ai pazienti oncologici, nell’ottica di un reciproco empowerment esperienziale.
Il progetto pilota “Articolo 17 – I pazienti hanno il diritto di essere attivi” ha tra i suoi obiettivi quello di stimolare i pazienti a diventare protagonisti nel loro percorso di cura, ricoprendo appunto un ruolo attivo.
Il canale YouTube dedicato presenta periodicamente le “pagine” del diario del paziente “SMART”; si susseguiranno così episodi raffiguranti contesti e racconti diversi, che di fatto rappresentano il quotidiano nell’oncologia di Rho.
Con il primo contributo, a cura di Davide PetruzzelliPresidente dell’Associazione La Lampada di Aladino, vengono introdotti gli obiettivi del progetto e illustrato il ruolo del paziente all’interno del percorso di cura.
Nei prossimi episodi si affronteranno altre tematiche, sempre emerse dall’osservazione da parte dei pazienti SMART. Come ad esempio, il tema della comunicazione medico/paziente nelle diverse fasi del percorso di cura.
Il progetto è reso possibile grazie al contributo non condizionato di Astellas, AstraZeneca, Celgene – ora parte di BMS, Novartis e Roche.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui