Clerici risponde all’assessore Perusin: “Ma quale tutto esaurito a Varese? Pochi e spaesati turisti”

0
494

VARESE, 20 aprile 2022-E’ sorprendente e francamente ridicola la propaganda trionfalistica del vicesindaco e assessore al Turismo, Ivana Perusin, sull’afflusso di visitatori nei giorni delle festività pasquali”. Lo afferma Stefano Clerici, consigliere di comunale Varese Ideale.

“Se vogliamo essere onesti – spiega il Consigliere – quello che abbiamo notato nei giorni scorsi è stato un naturale incremento di presenze dovute ai giorni festivi e alla concomitanza con un torneo di basket giovanile in provincia. Ed è risultato anche in questa occasione evidente ai più – prosegue – un problema atavico per l’attrattività varesina: è impossibile per chi arriva sul nostro territorio avere informazioni utili su ciò che la città può offrire. Gruppi di stranieri spaesati e perplessi, impossibilitati ad avere indicazioni, nemmeno quelle per il Sacro Monte, per dirne una”.

“Altro che tutto esaurito – continua Clerici –, quattro occasionali turisti in più a Pasqua ‘non

Visitatori al Museo Pogliaghi al Sacro Monte

fanno primavera’, si tratta di persone che si fermano due giorni a Varese e dintorni che poi spariscono. Anche perché la loro esperienza turistica non potrà certo dirsi indimenticabile”.

“Quello che manca alla nostra città e di cui la giunta Galimberti non si accorge – denuncia l’esponente di Varese Ideale – è una visione organica e di ampio respiro del turismo. Non c’è connessione con il mondo imprenditoriale locale, non c’è comunicazione, non c’è un marketing territoriale credibile”.

“Tutto questo – rimarca Clerici – si accompagna a situazioni imbarazzanti come quella, da noi più volte denunciata, della funicolare del Sacro Monte chiusa fino a data da destinarsi. Varese e il suo splendido territorio meritano ben altro della scellerata gestione firmata Galimberti e compagni/e. Che almeno ci risparmino un trionfalismo ridicolo e infondato”, conclude il Consigliere comunale.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui