I Giovani Democratici della Lombardia contro l’aumento della spesa militare italiana

0
211
VARESE, 22 aprile 2022-Dopo un dibattito aperto a tutti gli iscritti, i Giovani Democratici della Lombardia prendono una posizione netta sul tema dell’aumento della spesa militare italiana.
Con un breve comunicato, pubblicato sui loro profili social e nelle chat del Partito Democratico di tutte le province lombarde, i giovani dem si schierano contro l’aumento della spesa militare. “Se vogliamo davvero l’Esercito Europeo a cosa servire aumentare la spesa militare dei singoli stati?” si vuole io GD Lombardia.
“Siamo rimasti sconvolti dalla banalità e semplicità con cui il Parlamento ha inizialmente dato per scontato il fatto di aumentare di 13 miliardi la spesa pubblica per le armi. Ora si parla di gradualità, meglio, ma non ci basta” commenta Pacini, segretario regionale dei giovani dem.
L’appello, che già circola nei canali dei Giovani Democratici di tutta Italia, si rivolge al Partito Democratico per chiedere proprio riflessione e contrarietà all’aumento della spesa militare. 
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui