Addio al grande bluesman David ‘Guitar Shorty’: il chitarrista è morto a Los Angeles

0
342

VARESE, 22 aprile 2022-Il pluripremiato maestro del blues David Kearney – conosciuto e amato dai fan di tutto il mondo come Guitar Shorty – è morto mercoledì 20 aprile 2022 a Los Angeles, in California, per cause naturali. Aveva 87 anni. Accreditato per aver influenzato sia Jimi Hendrix che Buddy Guy, Shorty ha elettrizzato il pubblico di tutto il mondo con il suo modo di suonare la chitarra imprevedibile e tagliente, la voce burbera e gli spettacoli dal vivo sovralimentati, dove spesso faceva salti mortali e capriole mentre suonava. Il Chicago Reader ha detto: “Guitar Shorty è un duro sfregiato dalla battaglia. È tra gli intrattenitori blues più energici sulla scena”. Billboard ha detto di aver suonato “blues-rock moderno e elettrizzante, irto di chitarra galvanizzante e voce energica”.

Mentre era ancora nei suoi primi anni ’20, Shorty è stato in tour con luminari del blues e dell’R&B tra cui Ray Charles, Sam Cooke, BB King, Guitar Slim e T-Bone Walker. Nei primi 30 anni della sua carriera, ha registrato solo una manciata di singoli per una varietà di etichette e un LP per una piccola etichetta britannica.

Da allora ha pubblicato dieci registrazioni da solista, molte delle quali hanno ricevuto enormi consensi dalla critica e dal pubblico. Le sue rinomate esibizioni dal vivo lo hanno mantenuto costantemente richiesto in tutto il mondo.

La rivista MOJO ha notato la sua “intensità violenta e inesorabile” e “il suo modo di suonare la chitarra è incendiario”.

Paste aveva dichiarato: “È un Dio della chitarra e scatena semplicemente un grande assolo dopo l’altro”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui