A Varese serve creare una rete che unisca tra loro gli operatori della filiera turistica

0
557
Massimo Grignani Consorzio Turistico e Fabio Lunghi Camera di Commercio

SOMMA LOMBARDO, 14 giugno 2022-Si è tenuto ieri, lunedì 13 giugno presso il Castello Visconti di S. Vito a Somma Lombardo, l’evento di matching del Consorzio Turistico della provincia di Varese, un momento di ritrovo che attraverso incontri B2B tra i soci, ha creato l’opportunità di fare rete, ponendo le basi per l’ideazione di nuove proposte integrate e nuovi pacchetti turistici, in grado di imporsi in un mercato sempre più ampio.
Il Presidente Massimo Grignani ha aperto i lavori: “creare una rete che unisca tra loro gli operatori della filiera turistica, è da sempre uno dei principali obiettivi di Varese Convention &Visitors Bureau. Nell’ultimo anno, la costante e importante crescita di adesioni (+ 70% dal rilancio) e la decisione del Consorzio di includere tra i suoi associati anche aziende d’eccellenza appartenenti a diversi settori economici (dall’agricoltura all’industria), ha aperto la strada a possibili nuove collaborazioni tra operatori e ha fatto emergere la necessità di creare un’occasione di dialogo tra i soci del Varese Convention & Visitors Bureau, rappresentanti di ogni categoria della filiera turistica del territorio”.
Presente anche il presidente di Camera di Commercio di Varese, Fabio Lunghi, intervenuto per un saluto, incoraggiando gli operatori a proseguire verso la via della collaborazione; stessa via intrapresa da Camera di Commercio che continua a sostenere il Consorzio Turistico di Varese come strumento diretto per la promo commercializzazione del territorio.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui