Vela. Sul Lago di Como al via il Campionato Mondiale Juniores delle classi acrobatiche

0
352

COMO, 30 luglio 2022-E’ l’Alto Lario ad ospitare da martedì 2 a domenica 7 agosto il Campionato Mondiale Junior delle classi veliche olimpiche Nacra 17, 49er e 49er FX. L’evento, organizzato dal consorzio Multilario, con circoli Aval Cdv di Gravedona ed Uniti e Marvèglia di Dongo, vede la collaborazione della Regione Lombardia e della Provincia di Como. Già in questi giorni i 144 equipaggi hanno invaso il lago di Como per allenarsi e preparare le imbarcazioni in attesa dell’inizio ufficiale di martedì, quando si terrà la cerimonia inaugurale alla presenza del presidente federale Francesco Ettorre, del sottosegretario allo sport e ai grandi eventi di Regione Lombardia, Antonio Rossi e del Presidente di CONI Lombardia e Marco Riva.
Nella classe olimpica Nacra 17, con la quale Ruggero Tita e Caterina Marianna Banti hanno vinto la medaglia d’oro alle ultime Olimpiadi di Tokyo, saranno venti gli equipaggi giovanili in gara, fra cui gli azzurri Margherita Porro/Stefano Dezulian (Sezione Vela Guardia di Finanza) e Arto Hirsch/Elettra Orsolini (Compagnia della Vela di Roma) che faranno di tutto per mantenere in Italia il titolo iridato vinto lo scorso anno da Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei. Punteranno al podio gli olandesi Laila van der Meer/Bjarne Bouwer che al Campionato europeo assoluto disputato ad Aarhus due settimane fa hanno concluso al nono posto.
Nel doppio 49er, fra i 70 equipaggi sulla linea di partenza sono cinque gli equipaggi con la maglia azzurra in gara; i polacchi Mikołaj Staniul/Kuba Sztorch cercheranno di confermare l’oro vinto in casa nel 2021, ma se la dovranno vedere con i francesi Théo Revil/Timothee Depery che, dopo aver sfiorato il podio lo scorso anno, ora puntano alla medaglia più importante. Questi gli azzurri in regata: Gianmarco Mascia/Pietro Cordini (Circolo velico Porto d’Agumu), Edoardo Valletta/Riccardo Carnelli (Circolo Vela Bellano), Jan Pernarcic/Luca Coslovich (DN Sistiana), Michele Semeraro/Carlo Nicastro (Centro Velico 3V), Tommaso Battaglia/Niccolò Galimberti (Circolo Velico La Spezia), Lorenzo Pezzilli/Tobia Torroni (CV Ravennate/C.N. del Savio), Tommaso Banfi/Martino Provinciali (Circolo vela Bellano).
Nell’acrobatico 49erFX sono sei gli equipaggi azzurri in regata, con Sofia Giunchiglia e Giulia Schio (Circolo velico Sferracavallo) nelle acque dell’Alto Lario vogliono proseguire la scia positiva, iniziata con il nono posto alla regata Kieler-Wocke. Fra i favoriti c’è l’equipaggio tedesco formato da Marla Bergmann e Hanna Wille, quarto a pari punti con il terzo al mondiale giovanile dello scorso anno in Polonia. Nel 2021 il titolo era stato vinto dall’equipaggio italiano formato da Jana Germani e Giorgia Bertuzzi. Gli altri italiani in regata: Gabriele Venturino/Filippo Vulcanile (Yacht Club Italiano), Federico e Riccardo Figlia di Granara (Circolo del Remo e della Vela Italia), il tranese Alfonso Palumbo (C.V. Bari) in equipaggio con Edoardo Conti del Circolo della Vela Arco, i fratelli Seneca Renzo e Alessandro Renzo Veronelli del Circolo Vela Cernobbio.
La presenza sul Lario, a Gravedona, di 144 equipaggi che parteciperanno alle regate in rappresentanza di ben 32 nazioni – ha affermato il Presidente della Provincia di Como, Fiorenzo Bongiasca –  esplicita la portata di un avvenimento di grande rilevanza non solo sportiva ma anche turistica”.
Come Sindaco di Gravedona ed Uniti – ha aggiunto Cesare Soldarelli – sono molto orgoglioso di questa manifestazione. Il lago di Como è famoso non solo per il turismo tradizionale ma si presta anche per esperienze straordinarie negli sport acquatici. E proprio l’Alto Lario è il bacino ideale per praticare la vela, a partire dalle scuole per arrivare ai livelli di vertice”.

L’evento online:

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui