Si è concluso il progetto Mobster sulla mobilità elettrica. Verbania protagonista.

0
347

VERBANIA, 23 settembre 2022-L’evento di chiusura del progetto Mobster si è tenuto giovedì 22 settembre al NOI Techpark a Bolzano. L‘incontro è stata l’occasione per fare il punto definitivo sui risultati ottenuti e capire le tendenze locali e internazionali e farsi ispirare dalle realtà più innovative nel campo della mobilità elettrica applicata al settore turistico.
Tra i protagonisti il Comune di Verbania che ha partecipato con l’assessore all’ambiente Giorgio Comoli, che ha illustrato i risultati ottenuti con il progetto Mobster: “abbiamo presentato le iniziative messe in campo sul territorio, la posa di colonnine di ricarica elettrica per auto e bici, il servizio di bike sharing, la costruzione del molo turistico al porto di Intra con un impianto di ricarica per imbarcazioni elettriche, l’acquisto di una barca elettrica dal nome Elettra che è stata e sarà utilizzata per promuove il turismo sostenibile e per scopi didattici e naturalistici nella zona della Riserva Naturale di Fondotoce tra il canale e il fiume. Una buona occasione per far conoscere ai nostri ragazzi, e non solo a loro, le particolarità della riserva attraverso l’esperienza dei Guardia parco e dei volontari”.

Ricordiamo che il percorso è nato con il lavoro della precedente amministrazione con l’assessore Laura Sau, ed è un progetto Interreg italo – elvetico che ha unito i territori di Verbania e Bolzano e ha coinvolto patner istituzionali e privati come Alto Adige, Canton Ticino, Research, Comune di Verbania, Vco Trasporti, Alperia Smart Mobility, Protoscar ecc.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui