Busto Arsizio, la scuola si rinnova con le nuove proposte culturali

0
247

BUSTO ARSIZIO, 28 settembre 2022-Sono state presentate oggi le proposte culturali dedicate alle scuole predisposte dalla biblioteca e dal servizio di didattica museale e territoriale.

“Quella dei bambini e dei ragazzi è un’utenza che ci sta molto a cuore – ha osservato la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli -. L’offerta culturale loro dedicata denota la grande attenzione che l’Amministrazione riserva ai più giovani anche con una progettualità concreta.Si tratta inoltre di un importante investimento: proporre la cultura ai giovani significa investire sul futuro della comunità: non avrebbe senso organizzare nove festival culturali se alla base non ci fosse un coinvolgimento dei più giovani nell’offerta culturale cittadina, anche in stretta sinergia con l’assessorato alle Politiche educative”.

La cultura è ciò che ci permette di essere liberi pensatori e di utilizzare il pensiero critico: offrire ai più giovani opportunità per capire e conoscere è fondamentale. In questo senso il lavoro della Giunta è monodirezionale, di collaborazione piena, con l’obiettivo di aprici sempre di più alla città e creare spazi civici come già è la biblioteca ha aggiunto l’assessore alle Politiche educative Daniela Cerana –. Come assessorato stiamo istituendo una cabina di regia per coordinare l’offerta dell’amministrazione e delle realtà territoriali rivolte alle scuole: ci impegneremo a informare i dirigenti scolastici delle opportunità più significative che potranno liberamente proporre ai loro studenti”.

Segnaliamo inoltre che sabato 1 ottobre alle 15 sarà inaugurata l’area gaming della Biblioteca, uno spazio per gli adolescenti (14-19 anni) attrezzato con console nuove di zecca e videogiochi per giocare in compagnia. Siete invitati a partecipare.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui