Hockey, i Mastini Varese battono l’Alleghe a Cortina conquistando i primi punti

0
226

VARESE, 9 ottobre 2022 – Eccoli i primi punti della stagione del Varese. Sono giunti al termine di una partita combattuta contro l’Alleghe a Cortina d’Ampezzo e dopo un primo tempo estremamente complicato sotto ogni punto di vista, dopo che Devèze ha riordinato le idee dei ragazzi durante il primo intervallo, dopo tanta voglia di tornare a casa con una classifica mossa verso l’alto, sganciandosi dall’ultima casella. Alla fine è un 6 a 3 che sancisce una squadra in crescita dal punto di vista agonistico e tattico e lo dimostrano sia M. Mazzacane (autore di una tripletta) che Tilaro (doppietta e assist).

Primo tempo non buono dei gialloneri, anche a causa di una partenza ad handicap caratterizzata da una immediata penalità. I Mastini non riescono a giocare in cinque per buona parte del tempo e Dalla Santa (oggi titolare) è costretto agli straordinari prima di capitolare sotto la conclusione di Novikovs.

La prima sirena è rigenerante per Varese e nel secondo tempo arriva subito il pareggio di Tilaro, abilissimo a riprendere una respinta del goalie e pochi minuti dopo è M. Mazzacane che trova il vantaggio dopo l’assist dello stesso Tilaro.

L’Alleghe pare aver subito il colpo psicologico: la partita sale di tono, Varese accelera ma gli agordini riescono a ribattere colpo su colpo, almeno fino alla rete di Franchini che concretizza un’azione iniziata da Piccinelli e portata avanti da Vanetti. Le Civette trovano subito la realizzazione per rimanere in scia, ma prima della seconda pausa è ancora M. Mazzacane a infilare Zanardi, dopo un buon gioco di Piccinelli.

Il terzo tempo si apre con la rete degli agordini con Da Col, bravo a sfruttare una disattenzione nella retrovia giallonera. I Mastini dimostrano grande determinazione e scaldano più volte guantoni e gambali del portiere Zanardi, che nulla può sul tiro di M. Mazzacane, bravo a concretizzare il powerplay giallonero.

Varese non riesce ad allungare ulteriormente, sprecando anche una doppia superiorità. Qui Varese commette un paio di ingenuità che costano la penalità e offre all’Alleghe l’opportunità di alzare il baricentro, mossa che però non impensierisce più di tanto Dalla Santa e l’intera retroguardia varesina, che difende accorta e con la giusta fisicità.

Dopo la sostituzione del portiere agordino (infortunio a Zanardi), i Mastini vogliono mettere il punto esclamativo sul match, ma De Nardin è superlativo prima su Vanetti e poi su Privitera.

Il sospiro di sollievo arriva alla fine, quando Tilaro trova la traccia vincente a porta vuota.

Sabato prossimo alle ore 18.30 a Varese arriverà il Valdifiemme.

FORMAZIONI

ALLEGHE: 37 Zanardi (2 De Nardin), 5 Soppelsa, 23 Ganz, 8 Riva, 22 L. Constantini, 45 Lacedelli, 10 De Val, 19 Novikovs, 71 De Silvestro, 66 Dell’Osbel, 86 Martini, 34 Angoletta, 20 Dariz, 15 De Luca, 11 Da Col. Coach: Alessandro Fontana

HCMV VARESE HOCKEY: 2 Perla (30 Dalla Santa), 3 Schina, 7 Desautels, 22 E. Mazzacane, 33 Garber, 69 Bertin, 71 Piccinelli, 9 Drolet, 12 Franchini, 15 Tilaro, 16 Vanetti, 19 Allevato, 21 Del Vita, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 32 P. Borghi, 66 Perino, 88 Privitera, 97 Odoni. Coach: Claude Devèze.

ALLEGHE – HCMV VARESE HOCKEY   3 – 6  (1:0   1:4   1:2)

TABELLINO

14’02” (A) Novikovs (De Luca), 21’31” (HCMV) Tilaro (Piccinelli, Franchini), 26’42” (HCMV) M. Mazzacane (Tilaro), 31’17” (HCMV) Franchini (Vanetti, Piccinelli), 33’46” (A) Novikovs (Lacedelli, De Luca), 39’16” (HCMV) M. Mazzacane (Tilaro, Allevato), 40’59” (A) Da Col (Novikovs), 49’35” (HCMV) M. Mazzacane (Piccinelli, Schina) PP1, 59’33” (HCMV) Tilaro EN

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui