Hockey, Varese rimane capolista battendo anche Appiano nel ‘bollente’ ghiaccio varesino

0
253

VARESE, 23 dicembre 2022-Vittoria 4 a 2 di fondamentale importanza per i Mastini, che superano i Pirati di Appiano con merito, dopo una partita sempre condotta in avanti, ma di difficile gestione. Quando Spitaler ha realizzato il pareggio a sei minuti dalla fine del terzo tempo, la psicologia avrebbe potuto abbattere i Mastini, che invece, proprio qui, hanno spinto ancora di più per prendersi la piena posta in palio.

L’Appiano scende a Varese con qualche assenza, mentre i gialloneri sono privi di Raimondi e dei rinforzi aostani, ma ugualmente con un roster completo.

Fin dai primi istanti i Mastini provano a mettere pressione e chiudere l’Appiano nel proprio terzo di difesa. Gli altoatesini riempiono benissimo ogni spazio davanti a Paller, il quale deve intervenire sul tocco ravvicinato di Tilaro e successivamente su un tentativo di Franchini. La partita non vive di emozioni particolari fino al gol di M. Borghi, ottimamente imbeccato centralmente dalla zona neutra da Schina e Vanetti: il giocatore si invola verso la porta, scarta il goalie e mette il disco sotto la traversa.

Da una penalità piuttosto contestata a Vanetti scaturisce il powerplay per Appiano negli ultimi due minuti prima della sirena e, proprio in questa occasione, Buono pareggia.

Il secondo drittel inizia con un doppio brivido varesino che si risolve grazie a un duplice strepitoso intervento di Perla che para prima col gambale e poi allontana il disco col bastone colpito a botta sicura dell’attaccante avversario. Il Varese trema ancora qualche minuto, ma Perla risponde presente ancora. L’HCMV prende le misure e ritorna a macinare gioco, specialmente dopo la mezzora. Infatti, al minuto 32 è Tilaro che gonfia la rete avversaria con un tiro potentissimo dalla media distanza che si infila alla sinistra di Paller sotto la traversa. Prima della seconda sirena è M. Mazzacane a sfiorare la terza marcatura.

Il terzo tempo si sviluppa piacevole e godibile con i due portieri protagonisti sui vari tentativi. Spitaler realizza la rete le pareggio al 53’37” con una bella conclusione da lontano, ma non passano 120”e Desautels infiamma il pubblico, realizzando una rete che probabilmente nemmeno in allenamento si prova e che rimarrà a lungo negli occhi e nella mente dei tifosi. Si portato a spasso due volte tutta la squadra avversaria nel terzo di attacco giallonero, prima di avvicinarsi al portiere e superarlo con un tocco sotto in back, mandando il disco sotto l’incrocio opposto. Rete magnifica. Quando poi l’Appiano ha provato a spingere per riagguantare il pareggio, è stato Piroso a insaccare con un diagonale rasoghiaccio.

Lunedì, nel giorno di Santo Stefano, alle ore 18.45 il Varese andrà a Pergine, con un buon gruppo di tifosi al seguito.

FORMAZIONI

HCMV VARESE HOCKEY: 2 Perla (90 Mordenti), 3 Schina, 7 Desautels, 22 E. Mazzacane, 37 Belloni, 69 Bertin, 71 Piccinelli, 9 Drolet, 12 Franchini, 13 Cordiano, 15 Tilaro, 16 Vanetti, 19 Allevato, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 32 P. Borghi, 55 Piroso, 88 Privitera, 97 Odoni. Coach: Claude Devèze.

APPIANO:30 Paller (29 Gaiser), 7 Crivellari, 10 Galimberti, 19 Unterrainer, 22 Buono, 75 Spitaler, 95 Matonti, 9 Lancsar, 11 Oberrauch, 14 Morandell, 20 Engl, 23 Raisanen, 21 Selva, 26 Castlunger, 88 Erlacher, 91 Tombolato, 16 Rottensteiner.Coach: Niko Arimo Marttila.

HCMV VARESE HOCKEY   –   APPIANO EPPAN PIRATES: 4 –2  (1:11:02:1)

TABELLINO

13’42” (HCMV)M. Borghi (Schina, Vanetti), 19’45” (AEP) Buono PP1, 32’45” (HCMV) Tilaro, 53’37” (AEP) Spitaler (Buono, Raisainen), 55’20” (HCMV) Dasautels (Cordiano, Tilaro), 57’31” (HCMV) Piroso (Drolet, Vanetti) PP1

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui