giovedì, Aprile 25, 2024
HomeVarese e provinciaIl Caffé Biffi di Varese compie 30 anni: vero punto di riferimento...

Il Caffé Biffi di Varese compie 30 anni: vero punto di riferimento per tutti i varesini

VARESE, 26 febbraio 2023- di GIANNI BERALDO-

Per festeggiare il 30esimo compleanno del mitico Caffé Biffi di Varese, ieri sera é stata organizzata una festa incredibile con centinaia di persone che hanno letteralmente invaso il locale sia all’interno che all’esterno, concludendo in bellezza anche il carnevale varesino.

‘Circus Trash’, questo il nome dell’evento che tra musica diffusa alla grande dai dj Nico e Luca Kyashan.

Grazie a fiumi di birra, spumante e i mitici cocktali che hanno reso famoso il locale la festa é decollata ben presto, con persone di ogni etá (molti mascherati a tema) coinvolte in un irrefrabile desiderio di divertimento e di ringraziamento nei confronti dei titolari i quali, nonostante le mille difficoltá degli ultimi anni, hanno saputo ‘tenere botta’ attutendo i colpi della crisi  facendo rimanere il Biffi un’isola felice dove tutti possono approdare giusto il tempo di trovare salvezza dallo stress quotidiano, in un ambiente sereno dove i clienti sono sempre accolti con un sorriso, quella giusta riservatezza e professionalitá che da sempre contraddistingue il Biffi e chi vi lavora

Una ricorrenza davvero speciale per un locale altrettanto speciale molto caro ai varesini, non foss’altro per la valenza anche storica che ricopre anche in considerazione del fatto che il Biffi é rimasto uno dei pochi Caffé di Varese in grado di tagliare il traguardo delle trenta candeline.

Un locale che nei decenni ha visto cambiare la societá e alcuni suoi  protagonisti. Tra questi anche molti varesini noti che immancabilmente hanno scelto il Biffi come sede ideale dove raccontare e raccontarsi.

Un luogo in grado di divenire riservato con una saletta luogo di incontri lontano da occhi (ma soprattutto orecchie indiscrete) dove si sono discussi a volte programmi e scelte politiche che hanno influenzato la politica a livello nazionale.

Oppure luogo ideale dove confrontarsi per nuovi sviluppi lavorativi, con incontri d’alto livello tra importanti seo di  aziende varesine dando le linee guida a nuove scelte economiche. Ma il Biffi é pure un significativo punto di riferimento a livello sportivo (molti atleti noti sono transitati) ma pure culturale. Come esempio basti citare il famoso saggista, scrittore e giornalista varesino Mauro della Porta Raffo, che da molti anni ha scelto proprio il Biffi come Caffé ideale per i suoi numerosi incontri e luogo di ispirazione. Caffé Biffi che viene pure citato, con scene girate al suo interno, nel docufilm dedicato proprio alla vita di Mauro della Porta (intitolato ‘Due o tre cose che so di me’), presentato ieri in anteprima al Multisala Impero di Varese.

Oltre ai soci del locale, Fulvio Canevari e Paolo Cuzzi, alla festa non ha voluto mancare proprio nessuno. Come gli ex collaboratori Andrea e Matteo Canevari (quest’ultimo figlio del titolare autore d tutte le foto di questo articolo), cosí come Claudia, Martina e Robertino giusto per citarne qualcuno.

Insomma il Caffé Biffi fa parte della storia della cittá ma anche della storia personale di tutti noi varesini, che lo reputano uno dei pochi e sinceri locali di riferimento.

direttore@varese7press.it

 

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular