mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeEcologia e AmbienteUn nuovo patto territoriale Insubria Olona per creare posti di lavoro nell’economia...

Un nuovo patto territoriale Insubria Olona per creare posti di lavoro nell’economia verde

VARESE, 6 marzo 2023-Come rendere un’area protetta un trampolino di lancio per creare posti di lavoro?

La proposta viene da quattro realtà imprenditoriali della provincia di Varese, che insieme a Istituto Oikos e al Parco regionale della Pineta di Appiano Gentile e Tradate hanno appena firmato un accordo congiunto. Al centro, la promozione e lo sviluppo di attività economiche sostenibili all’interno del territorio dell’Ambito Territoriale EcosistemicoInsubria-Olona.

Il Parco Pineta rappresenta un’area protetta di grande interesse naturalistico, che tutela uno dei pochi lembi forestali dell’alta Pianura Padana, a nord di Milano. Dal 2016 in Regione Lombardia gli istituti di tutela ambientale sono stati organizzati su territori di area vasta definiti ATE, Ambito Territoriale Ecosistemico. Al Parco Pineta sono affidate dal 2018 le aree protette lungo la valle del fiume Olona (ATE Insubria – Olona) da nord: Parco della Valle del Lanza, Parco Rile Tenore Olona, Parco del Medio Olona e Bosco del Rugareto.

I settori su cui si è deciso di investire sono quelli più promettenti dell’imprenditoria verde: turismo sostenibile con Archeologistics, sostegno all’apicoltura grazie alla costituzione della cooperativa API Varese. Educazione ambientale e divulgazione scientifica di cui si occupa la cooperativa sociale Astronatura, e gestione comune dei boschi, con l’Associazione Fondiaria Valle del Lanza.

È un patto di collaborazione che ha lo scopo di contaminare il territorio con buone pratiche sostenibili che siano a sostegno dell’ambiente, del patrimonio culturale e dell’economia locale. Il contributo che gli attori del patto si propongono, è mettere in comune le energie e le competenze per realizzare iniziative e progetti condivisi di attivazione del territorio,catalizzando nuove idee per allargarsi ad altre realtà.

Il Patto permetterà di creare interconnessioni tra i gestori del territorio, le amministrazioni pubbliche e il settore privato. Il meccanismo di coinvolgimento si basa sui principi di inclusività e trasparenza. Parco Pineta e Istituto Oikos, insieme ad Archeologistics, Astronatura, Api Varese e ASFO Valle del Lanza, coadiuvati dai due manager della sostenibilità, Stefania Mazzaracca e Luca Colombo, formati da Fondazione Cariplo, si propongono di elaborare e dare vita ad una strategia che avrà lo scopo di attivare il territorio rispetto ai temi fondanti del patto stesso: conservazione e tutela delle risorse naturali e culturali specifiche del territorio e creazione di opportunità di occupazione green.

L’iniziativa è frutto del lavoro svolto da tutto il gruppo di lavoro del progetto “Valori Verdi” nell’ambito del bando Eco – Economia di comunità, finanziato da Fondazione Cariplo e promosso dal Parco Pineta, in collaborazione con Istituto Oikos.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular