venerdì, Giugno 21, 2024
HomeSpettacoli e CulturaPresentato al Liceo Artistico di Varese il libro sui 225 anni del...

Presentato al Liceo Artistico di Varese il libro sui 225 anni del Tricolore Italiano

VARESE, 19 marzo 2023-Il Liceo Artistico Frattini di Varese ha accolto nella sala espositiva del “Nonmuseo” l’evento di presentazione del volume dedicato ai “225 anni del Tricolore italiano”.

I 225 anni sono stati un evento artistico trasversale che ha coinvolto la società civile con le associazioni di volontariato, le associazioni d’Arma, i commercianti e i ragazzi delle scuole.

I giovani sono stati il cuore pulsante dell’iniziativa. Le opere realizzate per l’evento, dai ragazzi dell’Artistico sono state esposte nella Galleria Palazzo Trieste in Via Vittorio Veneto a Varese da ottobre. Le note degli archi dei ragazzi del Liceo Musicale Statale A.Manzoni di Varese hanno accompagnato l’evento con un momento di commemorazione per i morti della pandemia ed in seguito con l’Inno Nazionale il cui spartito è stato allegato proprio al volume presentato. I ragazzi dell’Alberghiero De Filippi alla presentazione dell’iniziativa hanno proposto un “dolce tricolore” ed oggi erano rappresentati del prof. Federico Maggio.

Numerose le person La prof.ssa Marcella Morelline presenti, per l’Artistico la preside Anna Pontiggia ed il prof. Luca Scarabelli che ha coordinato con la prof.ssa Concetta Puglisi i ragazzi nella realizzazione e digitalizzazione delle opere pubblicate.i ha invece accompagnato i musicisti ed ha sensibilizzato i presenti allo studio delle strofe dell’Inno Nazionale la cui memoria si stringe spesso alle prime due.

Presenti anche Ivana Perusin Vicesindaco ed Assessore allo Sviluppo delle Attività Produttive ed Enzo Laforgia Assessore alla Cultura che ha lodato l’iniziativa per una lettura del Tricolore che va oltre il suo concetto storico. Il Tricolore come cuore dei valori che rappresentano la società italiana nel suo costante divenire. Il Vicesindaco Ivana Perusin ha consegnato alle associazioni le opere realizzate dall’artista Cesare Ottaviano. Ha quindi sottolineato il coinvolgimento delle attività commerciali nell’iniziativa, attività che come raccontato da Musajo Somma in alcuni casi si sono direttamente proposte per l’evento.

Per gli organizzatori sono intervenuti Antonio Bandirali Presidente del Circolo degli Artisti, Paolo Musajo Somma di Galesano Presidente de La Varese Nascosta e Segretario del Circolo, Giampiero Tartaglia dell’Associazione Culturale Europea di Ispra, Giuseppe Armocida Presidente della Società Storica Varesina e Nicoletta Magnani componente dei Direttivo del Circolo degli Artisti ed artista.

Presente per la Fondazione Comunitaria del Varesotto che ha patrocinato l’iniziativa il Consigliere Carlo Massironi. 

Bandirali ha sottolineato come il “Nonmuseo” che ospitava la presentazione fosse un richiamo all’iniziativa dei 225 anni che come mostra diffusa, svolgendosi in tutti i negozi e gallerie della città, di fatto rappresentava proprio l’idea del “non museo”.

Musajo Somma ha parlato della distanza generazionale tra gli artisti ed i ragazzi, distanza che deve essere colmata creando ponti. E’ proprio con questa motivazione che il Circolo degli Artisti di Varese ha voluto nominare Socio Onorario il Liceo Angelo Frattini che porta il nome di uno storico iscritto al sodalizio. Con lo stesso spirito di collaborazione la Somsart che opera con l’arte percorsi terapeutici, è stata nominata come Socio Onorario del Circolo.

Giuseppe Armocida, nel breve intervento ha sollecitato i ragazzi a vivere una vita piena, a prendere la responsabilità di ruoli per coloro che hanno la voglia e lo spirito di affrontare il futuro del paese come assessori, sindaci od onorevoli della Repubblica.

Scrivere una vita con il noi, con l’impegno che in alcuni casi è sacrificio, è lo spirito dell’opera di copertina realizzata da Nicoletta Magnani. L’Artista ha così descritto la mano che traccia il percorso che si fa cuore in tricolore, ma con la sofferenza evidenziata del sangue che a gocce fuoriesce dall’impugnatura della penna.

Sono quindi intervenute tre studentesse del liceo Artistico che hanno confermato l’entusiasmo vissuto per l’evento e per lo studio del Tricolore. I rappresentanti del Circolo hanno già anticipato che ad ottobre si replicherà con un nuovo progetto.

La presentazione si è conclusa con la consegna di una copia dei libri agli studenti che avranno così modo di conservare una pubblicazione con il lavoro artistico realizzato.

Dopo un simile successo la domanda è spontanea: il prossimo evento? L’inaugurazione della mostra dei 100 anni del Circolo degli Artisti che si terrà il 1° aprile a Villa Mirabello di Varese e con tutto questo entusiasmo non sarà certo il caso di mancare

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular