martedì, Aprile 23, 2024
HomeRegioneComo, successo per la tappa di Ruote nella Storia

Como, successo per la tappa di Ruote nella Storia

COMO, 7 maggio 2023. Ancora grande successo per Ruote nella Storia. Anche la 5^ tappa nel comasco, si chiude con grande partecipazione da parte degli equipaggi che hanno preso parte all’evento. Entusiasmo anche tra gli avventori e curiosi che hanno potuto ammirare l’esposizione delle meravigliose auto d’epoca presenti all’evento organizzato da Automobile Club d’Italia e ACI Storico. Fondamentale la collaborazione, come sempre, degli Automobile Club locali, che in questa occasione ha visto AC Como particolarmente attiva nell’organizzazione grazie anche all’impegno del Presidente Enrico Gelpi e del Direttore Roberto Conforti. 

Un successo pieno della manifestazione – ammette il Presidente dell’AC Como Enrico Gelpi – ricevendo gli apprezzamenti dei partecipanti, mai visti in numero così grande e moltissimi rimasti affascinati dalla bellezza del centro lago. Oltre al valore sportivo della gara titolata di regolarità, infatti, è stata anche un’occasione di promozione del territorio”. 

Ad aprire la carovana delle 52 vetture storiche l’Alfetta della Polizia di Stato seguita da altre macchine d’epoca dal fascino e dalla storia straordinari. Tra cui, ma solo per citarne alcune, menzioniamo una Mercedes 230 SL del 1966, una Singer Le Mans del 1934, una Opel Reckord del Club Veicoli Militari Storici del 1966, una Austin Healy 100/4 del 1955 oltre ad un gruppo nutrito di Ferrari. 

Un appuntamento che, attraverso la bellezza suggestiva del Golfo di Venere prima e il bene FAI Villa Balbianello poi, ha permesso di intraprendere un viaggio tra passato, presente e futuro grazie anche agli eventi che si sono svolti in sinergia con Ruote nella Storia. Il 6 maggio, infatti, gli incantati paesaggi del comasco hanno ospitato le due gare di regolarità: il 2° Trofeo Lago di Como Classic e il 5° Eco Green Challenge Cup Lago di Como EcoGreen, quest’ultimo aperto a vetture elettriche e ibride. 

I partecipanti si sono dati appuntamento per la partenza a Villa Olmo, l’imponente struttura, voluta dalla famiglia dei marchesi Odescalchi di Fino Mornasco, che oggi rappresenta una delle ville più rilevanti del comasco. Dopo i saluti di benvenuto le vetture si sono dirette presso Lenno e il suggestivo Golfo di Venere, un’insenatura che regala scorci molto belli e panorami mozzafiato che si affacciano sul lago. 

Come sempre, a guidare la giornata lo spirito sul quale si fonda Ruote nella Storia, ovvero la passione per l’automobilismo, ma anche il desiderio di scoperta del territorio e i luoghi più reconditi della nostra bella Italia. E proprio seguendo questo filo conduttore, i partecipanti all’autoraduno sono stati invitati ad una breve gita in motoscafo privato, grazie al quale hanno raggiunto Villa Balbianello,  romantica ed elegante dimora del XVIII che con il suo grandioso giardino rientra tra i beni del FAI a cui fu lasciata in eredità da Guido Monzino nel 1988. Luogo anch’esso di suggestiva bellezza che ha ospitato nei secoli letterati e viaggiatori, scelta anche da diversi registi di Hollywood per l’ambientazione di celebri pellicole.

Al rientro da questa escursione le vetture si sono concesse una sosta a Cernobbio, presso Piazza Risorgimento, prima di fare ritorno a Villa Olmo per i saluti e le premiazioni.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular