giovedì, Aprile 25, 2024
HomePoliticaA Milano gli Stati Generali dei Giovani organizzati da Regione Lombardia e...

A Milano gli Stati Generali dei Giovani organizzati da Regione Lombardia e Anci

MILANO, 8 maggio 2023-Al via a Palazzo Lombardia ‘Gli Stati Generali dei giovani’ che si concluderanno domani, martedì 9 maggio. Obiettivo dell’appuntamento organizzato dalla Consulta Informagiovani di ANCI Lombardia e Regione Lombardia è l’avvio della fase di attuazione della legge regionale del 31 marzo 2022 ‘La Lombardia è dei giovani’.

Questa mattina, ad aprire i lavori, all’auditorium ‘Testori’, il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e quello di Anci Lombardia, Mauro Guerra.

GOVERNATORE LOMBARDIA: GIOVANI FORZA TRAINANTE SOCIETÀ – “Regione Lombardia è al vostro fianco – ha dichiarato il presidente Fontana – il futuro ha tante opportunità da offrirvi, dovete solo avere il coraggio e la voglia di impegnarvi e fare delle scelte, poi le cose andranno bene”.

“La nostra azione – ha proseguito il presidente – è attenta alla vostra voce e orientata ad offrirvi la migliore visione e le migliori opportunità per il futuro partendo dal dialogo, dalle idee, dal confronto. Ai giovani riconosciamo il valore essenziale di essere forza trainante per la nostra società e per questo vogliamo accompagnarli nello sviluppo economico e sociale che gli può permettere di essere realmente protagonisti dell’oggi ancora prima che lo siano domani”.

Fontana e Marco Guerra

RAFFORZARE RETE PARTNER PUBBLICI E PRIVATI – “Occorre quindi rafforzare la rete qualificata di partener pubblici e privati che abbia come orizzonte temporale la Lombardia 2030 – ha concluso Fontana – e che possa dare una prospettiva concreta partendo dal coniugare i percorsi formativi con il mondo del lavoro, agevolando l’acquisto della casa per le giovani coppie, favorendo la conciliazione vita-lavoro e abbattendo i pregiudizi dell’inesperienza e dell’inaffidabilità del giovane perché talvolta sono proprio queste le sue principali virtù, il punto di forza che lo spinge a fare di più e meglio”.

PRESIDENTE GUERRA: CON REGIONE DIALOGO COSTANTE – “Con Regione c’è un dialogo costante – ha detto Guerra – con l’obiettivo di collaborare sempre più. Sulla questione politiche per e con i giovani qualche serio passo avanti lo abbiamo fatto”.

LEGGE REGIONALE GIOVANI, 10 MILIONI NEL TRIENNIO – La legge regionale approvata a marzo 2022 ha una dotazione finanziaria di circa 10 milioni di euro nel triennio e prevede la costituzione di un osservatorio regionale sulle politiche giovanili. E ancora la creazione di un Forum dei Giovani, il lancio di nuovi e ulteriori strumenti di comunicazione e di dialogo con le nuove generazioni, tra i quali l’istituzione di un premio regionale. Obiettivo principale del provvedimento incentivare e valorizzare sempre di più il protagonismo dei giovani, ascoltando i loro bisogni e le loro aspettative per promuoverne la crescita e lo sviluppo dell’autonomia e dell’identità.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular