lunedì, Maggio 27, 2024
HomeVarese e provinciaMaltempo e interruzione linea ferroviaria: impegnati decine di operai su diverse tratte...

Maltempo e interruzione linea ferroviaria: impegnati decine di operai su diverse tratte in provincia di Varese

VARESE, 12 luglio 2023 – A causa dell’ondata eccezionale di maltempo che ha colpito alcune province della Lombardia, questa mattina si sono verificati una serie di guasti all’infrastruttura ferroviaria, che hanno condizionato la regolarità del servizio. Per far fronte alla situazione di emergenza che si è creata, FERROVIENORD ha impiegato circa 60 addetti del reparto manutenzione che hanno lavorato senza sosta in vari punti della rete per ripristinare il prima possibile le condizioni di sicurezza per la circolazione dei treni.

Voglio ringraziare tutte le strutture e il personale coinvolto per la tempestività degli interventi e per la capacità di affrontare una situazione fuori dall’ordinario, dimostrando professionalità, efficienza e dedizione”, dichiara il presidente di FERROVIENORD Fulvio Caradonna.

Di seguito un riepilogo delle principali situazioni di criticità che si sono verificate oggi sulle linee gestite da FERROVIENORD.

Ore 06:50 circa

Il forte maltempo ha causato un’anomalia alle condutture di trazione elettrica nell’impianto di Saronno che ha impedito l’utilizzo di 6 dei 9 binari di circolazione in quanto disalimentati. Pertanto, la circolazione è risultata fortemente perturbata. Sono rimaste coinvolte tutte le direttrici della rete da e verso le province di Varese-Laveno, Novara e Como ad esclusione della linea S9. I tecnici intervenuti sul posto hanno verificato che l’anormalità era dovuta al guasto di un componente tecnico (isolatore di sezione) che ha provocato il corto circuito della linea aerea. È stato realizzato quindi un primo intervento per consentire la circolazione parziale su 2 dei 4 binari della tratta Garbagnate-Saronno per garantire i servizi minimi da e verso Milano. Dalle ore 11:45 alle 12:45 è stata sospesa completamente la circolazione su tutti e 4 i binari per permettere il completo ripristino dell’anormalità alle condutture di trazione elettrica su tutti i binari di stazione di Saronno.

Ore 07:00 circa

L’intensa ondata di maltempo nella tratta Venegono Inferiore-Tradate e nell’impianto di Tradate (dove si è verificata una tromba d’aria) ha provocato la caduta di numerose piante in sede ferroviaria, alcune delle quali sulla linea aerea di contatto, determinando il corto circuito delle condutture di trazione elettrica e disalimentando di fatto la linea da e per Saronno, il che ha impedito il proseguimento della marcia dei treni. I tecnici della manutenzione sono intervenuti alle ore 07:20, rimuovendo le piante e ripristinando la percorribilità del tratto ferroviario alle ore 11:00 tra Venegono e Tradate. Il binario 1 di Tradate è rimasto disalimentato per altre tre ore circa, a causa del  guasto di un componente tecnico (isolatore di sezione) sempre danneggiato dal maltempo, impedendo la regolare circolazione verso Saronno. La normale circolazione è stata ripristinata alle ore 14:00 circa.

Ore 07:10 circa

Sempre a causa delle condizioni meteo avverse, nella tratta Como Camerlata-Grandate si è verificata la caduta di piante sulla linea, impedendo il transito dei treni da e per Saronno. A seguito dell’intervento del personale della manutenzione, la transitabilità della tratta è stata ripristinata alle ore 09:30 circa.

Ore 08:00 circa

La caduta di una pianta sulla linea aerea di contatto, all’altezza dell’impianto di Inverigo, sempre a causa del maltempo, ha provocato la sospensione della circolazione dei treni nella tratta Arosio-Merone. Dopo l’intervenuto del personale della manutenzione alle 8:30, e anche a seguito dell’attesa di alimentazione della sottostazione nell’impianto di Lambrugo dovuta all’erogazione di corrente del gestore Enel, la transitabilità è stata ripristinata alle ore 11:20.La forte perturbazione di carattere temporalesco che si è abbattuta questa mattina in Lombardia, in particolare nelle province di Como e Varese, con trombe d’aria, grandinate e vere e proprie bombe d’acqua, ha creato evidenti criticità anche ad una serie di linee ferroviarie regionali.

Le problematiche maggiori si sono verificate alla stazione di Saronno, con un guasto alle linee elettriche che ha bloccato per diverse ore 4 binari sui 6 totali. Tra le altre direttrici coinvolte, difficoltà nella tratta Venegono Inferiore-Tradate, in provincia di Varese, Como Camerlata-Grandate e Arosio-Merone, con piante sulle linee che hanno bloccato la circolazione.

E ancora, rallentamenti e disagi nella circolazione da e per Malpensa; sulla Milano-Tortona; sulla Lecco-Tirano; sulla Luino-Gallarate e sulla Milano-Chiasso.

“L’eccezionale ondata di maltempo – spiega l’assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile Franco Lucente – ha causato notevoli danni alle linee ferroviarie regionali, con inevitabili ripercussioni sul flusso di treni su diverse tratte. I tecnici di FNM e RFI sono intervenuti prontamente per risolvere i guasti e liberare i binari da piante, tronchi e detriti vari, dimostrando grande professionalità ed efficienza. Operazioni che hanno richiesto del tempo per un ripristino graduale della linea”.

“In ogni caso, intorno alle ore 14 – conclude l’assessore – la situazione è ritornata alla normalità. Un impegno che continuerà anche nelle prossime ore, con il monitoraggio continuo delle linee, per garantire un servizio il più possibile efficiente ai viaggiatori. Comprendo le lamentele dei cittadini; spero possano capire l’eccezionalità dell’evento calamitoso e l’impegno profuso per ripristinare la regolarità del servizio”

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular