L’Ospedale di Saronno amplia l’organico. Direttore Tagliasacchi: “Previste altre nuove assunzioni”

0
767

SARONNO, 7settembre, 2023 “Numerose nuove figure professionali hanno preso servizio presso il Presidio Ospedaliero di Saronno e altre saranno inserite in organico nei prossimi mesi”, queste le parole della dottoressa Tagliasacchi, Direttore Medico del Presidio Ospedaliero di Saronno, “Da gennaio a luglio sono stati indetti da ASST Valle Olona concorsi pubblici per sopperire ad alcune lacune professionali relative, anche, al P.O. di Saronno, e la risposta è stata evidente. Ci sono ancora alcune unità operative la cui “ristrutturazione” è in fase di completamento, ma auspichiamo di terminare le nomine entro fine 2023, inizio 2024”.

L’11% dei neoassunti in ASST Valle Olona, per quanto attiene l’area della dirigenza

La dott.ssa Roberta Tagliasacchi

(dirigenza area sanità), ha preso servizio presso il P.O. di Saronno; tra queste si segnalano le posizioni di alta specializzazione negli ambiti diElettrofisiologia clinica di Cardiologia, di Endoscopia bilio-pancreatica di Chirurgia Generale, di Otologia di ORL e di Ecografia clinica per quanto concerne i servizi diagnostici di Radiologia.

Inoltre, sono stati assunti 10 CoadiutoriAmministrativi Senior, 9 Operatori Socio Sanitari, 1 Operatore Tecnico Specializzato, 2 Assistenti Sanitarie 1 Assistente Sociale, 1 Educatore professionale, 1 Fisioterapista, 13 Infermieri di livello base e 1 di livello medio, 1 Logopedista, 1 Tecnico di Fisiopatologia cardiocircolatoria, 1 Tecnico della riabilitazione psichiatrica e 5 Operatori tecnici.

“Nei prossimi mesi concluderemo anche le procedure ancora aperte relative alle Strutture Complesse di Urologia, Oncologia, Chirurgia Generale, Radiologia, Medicina Nucleare e Anestesia e Rianimazione”, afferma la dottoressa Tagliasacchi, che prosegue “Tutti i concorsi sono già stati pubblicati e procederemo dunque ad attivare le procedure amministrative necessarie al fine di ammettere i candidati idonei e, in seguito, anche ad istituire la commissione che li valuterà”.

“Come già ampiamente sottolineato, il P.O. di Saronno è di importanza strategica e, per questo motivo, continua l’impegno dell’azienda nel suo rinnovo, sia in termini di sicurezza che di ammodernamento dei reparti, oltre alla questione legata al personale. Le voci che continuano a insistere su eventuali future chiusure vengono smentite dai fatti”, conclude il dott. Eugenio Porfido, Direttore Generale di ASST Valle Olona.