Morto sul lavoro a Milano. Paolo Capone, Leader UGL: “La sicurezza sul lavoro è un’emergenza nazionale”

0
1286
Paolo Capone, segretario generale Ugl

MILANO, 11 dicembre 2023-“L’ennesimo tragico infortunio sul lavoro in cui ha perso la vita un operaio di 28 anni, rimasto schiacciato dal carico di una gru in un cantiere edile a Milano. Una strage continua che non possiamo accettare. Occorrono, in tal senso, interventi immediati al fine di impedire simili tragedie. Come UGL chiediamo, pertanto, alle istituzioni locali e nazionali di adottare con immediata urgenza un piano nazionale per rafforzare le misure in materia di sicurezza sul lavoro, intensificare i controlli e incrementare l’efficacia degli interventi.

È fondamentale, al contempo, mettere in campo maggiori risorse per garantire una formazione adeguata e continua sulla sicurezza, attraverso corsi di addestramento destinati ai lavoratori e alle imprese rafforzando, al contempo, i controlli sui luoghi di lavoro”. Lo hanno dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, e Maurizio Buonfino, Segretario Regionale UGL Lombardia, in merito all’incidente sul lavoro in cui ha perso la vita un operaio di origini egiziane in un cantiere edile a Milano.