giovedì, Febbraio 29, 2024
HomePoliticaGelmini (Azione): ''Grave la situazione delle carceri italiane''

Gelmini (Azione): ”Grave la situazione delle carceri italiane”

VARESE, 2 febbraio 2024-“La situazione nelle carceri italiane è particolarmente grave. Occorre affrontare la questione in modo serio e bisogna farlo con urgenza. Dal sovraffollamento alla carenza di personale, dal dramma dei suicidi alla sanità penitenziaria, che grava purtroppo su un Servizio Sanitario nazionale già in affanno.

Il problema della salute mentale in carcere non è adeguatamente affrontato nel nostro Paese. Ci sono detenuti con disturbi psichiatrici o con dipendenza da alcool e droghe, a cui non sempre vengono garantiti spazi, assistenza e cure adeguate. La polizia penitenziaria, i volontari e tutto il personale delle strutture fanno un lavoro egregio, ma da soli non possono farcela” – così Mariastella Gelmini, senatrice e portavoce di Azione.
“Si deve fare di più. Abbiamo appreso dal ministro Nordio lo sblocco di 166 milioni di
euro per l’edilizia carceraria, risorse importanti che saranno destinate anche a due
realtà bresciane che conosco molto bene, ovvero quella di Canton Mombello e di
Verziano. La vera sfida ora è spendere bene questi soldi, senza incappare in ritardi e
lungaggini burocratiche. Occorre monitorare affinché tra progettazione, gara e cantieri
ci sia una tempistica accettabile. Costruire nuovi spazi per i detenuti, dando loro la
possibilità di studiare, di formarsi e anche di lavorare è fondamentale per dare piena
applicazione al principio costituzionale di rieducazione della pena” – ha concluso la
Senatrice.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular