giovedì, Aprile 25, 2024
HomeEcologia e AmbienteLa campagna itinerante “Città2030: le città e la sfida del cambiamento” prosegue...

La campagna itinerante “Città2030: le città e la sfida del cambiamento” prosegue il suo viaggio

VARESE, 18 febbraio 2024-La campagna itinerante “Città2030: le città e la sfida del cambiamento” prosegue il suo viaggio, facendo tappa a Lodi.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito della Clean Cities Campaign, una coalizione europea di ONG e organizzazioni della società civile organizzata da Legambiente. In occasione della tappa di Lodi, all’avvio della estensione della “città30” per la sicurezza sulla strada e del percorso di elaborazione del Piano Urbano Mobilità Sostenibile (PUMS) della città, Legambiente presenterà la scheda “Lodi 2030”: i dati sull’inquinamento atmosferico e le performance locale sui principali indicatori di mobilità urbana, con proposte sulle politiche necessarie a rispondere agli impegni di riduzione pensati per il 2030 dal piano Green Deal per le città d’Europa.

I falsi luoghi comuni su cui giocano gli interessi che frenano i cambiamenti saranno il tema dell’aperitivo del pomeriggio di lunedì pomeriggio. Proveranno a rispondere, con fatti e numeri, brevi e semplici, Edoardo Galatola, responsabile sicurezza stradale di Fiab e Andrea Poggio di Legambiente. Cristina Vercellone de “Il cittadino” li provocherà come esempi di fake news, false notizie che, continuamente ripetute, sembrano corrispondere al vero.

Come per esempio:

  • “Il 2035 è troppo presto per passare all’elettrico”
  • “A 30 all’ora si ferma la città”
  • “30 o 50 all’ora è uguale per la sicurezza”
  • “La mobilità elettrica è solo per i ricchi”
  • “A 30 all’ora si inquina di più”

… e per chi volesse aggiungerne altre le scriva a legambiente.lodi@gmail.com

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular