giovedì, Aprile 25, 2024
HomeMilanoTutelare la Sovranità Nazionale e difendere la salute, la democrazia e la...

Tutelare la Sovranità Nazionale e difendere la salute, la democrazia e la libertà: manifestazione sabato a Milano

MILANO, 15 marzo 2024- Sabato Il 16 marzo, 17 città italiane vedranno in piazza i cittadini aderenti alla mobilitazione unitaria nazionale promossa del Coordinamento No OMS – No Piano Pandemico per chiedere al Governo Italiano di tutelare la Sovranità Nazionale e di difendere la salute, la democrazia e la libertà.
Il neonato Coordinamento No OMS – No Piano Pandemico scende in piazza in 17 città italiane per chiedere al Governo Italiano di:
rifare il nuovo Piano Pandemico nazionale in quanto acritica riproposizione delle misure già
adottate durante gestione del Covid che si sono rivelate, inefficaci, dannose e antidemocratiche;
rigettare gli emendamenti al Regolamento Sanitario Internazionale dell’OMS, che mirano a
trasformare un organo consultivo in un governo sanitario mondiale con poteri giuridicamente vincolanti;
rigettare il nuovo Trattato Pandemico che mira a trasferire la sovranità in campo sanitario,
veterinario, ambientale all’O.M.S. che andrebbe quindi a limitare le libertà fondamentali dei singoli e degli Stati.
Le 6 richieste dettagliate in un manifesto sono:
totale ricambio dei tecnocrati che hanno tragicamente gestito le politiche sanitarie durante la pandemia e che le hanno riproposte nel nuovo Piano;
ritiro dell’attuale Piano pandemico, affidando la stesura di quello nuovo a tecnici non implicati con scelte della precedente Amministrazione e coinvolgendo esperti indipendenti, liberi dai condizionamenti delle industrie farmaceutiche e dalle pressioni della cupola dell’OMS, che forniscano valide prove scientifiche dell’efficacia e sicurezza delle misure proposte;
discussione pubblica, aperta e democratica sul nuovo Piano Pandemico con la libertà di
informazione (in contraddittorio) tuttora negata;
serio avvio alla Commissione d’inchiesta sul virus SARS-CoV-2, e sulla catastrofica gestione della pandemia e sulle responsabilità;
in vista della settantasettesima assemblea mondiale dell’OMS (Ginevra, 27 maggio – 1° giugno 2024), invio di una delegazione che, oltre a respingere il previsto Trattato Pandemico, rigetti tutte le modifiche peggiorative del nuovo Regolamento Sanitario Internazionale (RSI).
opposizione al tentativo di affidare nuovi poteri profondamente lesivi delle sovranità degli stati nazionali a questa OMS, che ha già mostrato di abusare dei suoi poteri attuali.

La Portavoce del Coordinamento No OMS – No Piano Pandemico per la Regione Lombardia
Gaia Fusai
Gruppi promotori in Lombardia e aderenti al Coordinamento No Oms – No Piano Pandemico
Fronte del Dissenso Lombardia
Gruppo Milano
Associazione Libera Italia
Associazione Le Verità Nascoste
Associazione Grex Milano
Associazione Di Sana e Robusta Costituzione

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular