giovedì, Aprile 25, 2024
HomeSpettacoli e CulturaA Gallarate si parla di antifascismo ricordando Giacomo Matteotti

A Gallarate si parla di antifascismo ricordando Giacomo Matteotti

GALLARATE, 19 marzo 2024-E’ del Centro culturale del Teatro delle Arti a Gallarate, in partnership con patrocini illustri, fra i quali la Provincia di Varese, il Centro provinciale  di Promozione della legalità, ma soprattutto ,il Comitato nazionale per le Celebrazioni del Centenario della morte di Giacomo Matteotti e della Fondazione Studi Storici Filippo Turati e.t.s., l’iniziativa seminariale che il 19 e 20 aprile 2024 intende indagare presso il teatro delle Arti  le matrici storiche degli antifascismi a livello nazionale e locale.

Infatti, se è vero che in Italia il regime fascista ha riscosso un’adesione massiccia e un grande consenso, pure la linea antifascista fu ben presente a diversi livelli con diverse radici culturali e politiche, quali quelle socialiste, federaliste, cattoliche, libertarie.

A cento anni dall’assassinio Matteotti, ripercorrere le istanze democratiche che emersero durante il Ventennio fascista ponendo le fondamenta dell’attuale democrazia diventa un’occasione di approfondimento privilegiata per comprendere le radici storiche della nostra stessa Costituzione.

Personalità come Giacomo Matteotti e Antonio Gramsci, Filippo Turati ed Emilio Lussu, ma anche Don Luigi Sturzo e il giovane Alcide De Gasperi, oltre a figure meno note ma altrettanto significative come A. Caffi, disegnano pertanto un affresco di idealità e di dissenso ai regimi sempre vivo nel presente.

Tra fuoriuscitismo, confino ed esilio, l’antifascismo italiano è stato comunque in grado di sostenere e connettersi idealmente anche con gli antifascismi europei, tracciando un percorso irreversibile del quale siamo eredi con al responsabilità che ne deriva.

Argomento trattato negli ultimi anni di tutti gli istituti secondari di secondo grado, il corso, aperto agli studenti e ai docenti della provincia, ospita anche ricercatori e pubblico interessato alla tematica. Per informazioni: newcomm@teatrodellearti.it

Programma:

Venerdì 19 aprile 2024

Ore 14.30 – Introduzione al Corso (Enzo R. LAFORGIA)

Ore 14.45

Il caso Matteotti. (Maurizio Degl’Innocenti)

Ore 15.30

Un antifascista irregolare:  il caso Andrea Caffi e  la critica  alla violenza (Alberto Castelli).

Ore 16.15

L’antifascismo di matrice cattolica. (Edoardo BRESSAN)

Ore 17.00 – Dibattito partecipato.

Sabato 20 aprile 2024

Ore 8.45 .  Apertura dei lavori. (Cristina Boracchi)

Ore 9.00

Antifascisti in carcere. (Giovanni Taurasi)

Ore 9.45

Storie di confino. (Pier Vittorio BUFFA)

Ore 10.30

Intervallo

Ore 11.45

Un processo al fascismo: Savona 1927. (Enzo R. LAFORGIA)

Ore 12.30 – Dibattito partecipato e chiusura dei lavori.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular