venerdì, Giugno 21, 2024
HomeSportSilke Van Avermaet nuova giocatrice della UYBA Busto Arsizio: "So benissimo che...

Silke Van Avermaet nuova giocatrice della UYBA Busto Arsizio: “So benissimo che la Serie A è un campionato di alto livello”

BUSTO ARSIZIO, 17 maggio 2024-Dalla European Golden League alla Serie A1 italiana: l’immediato futuro di Silke Van Avermaet ha già i confini ben delineati.

Impegnata da domani con la nazionale del Belgio nella massima rassegna continentale per nazioni, Silke sarà poi una delle nuove “farfalle” della Uyba di coach Caprara, grazie al bel colpo messo a segno dal direttore sportivo Carmelo Borruto e alla preziosa collaborazione del Consorzio Vero Volley, con il quale l’atleta è sotto contratto.

Ormai prossima al venticinquesimo compleanno (la Van Avermaet è nata il 2 giugno del 1999) la centrale belga arriva a Busto Arsizio direttamente dal Volley Mulhouse Alsace, squadra francese con la quale negli ultimi tre anni ha ottenuto due secondi ed un terzo posto nella French Ligue A e, poche settimane fa, il secondo posto nella French Cup dove ha ceduto solo in finale al Nantes.

Prima di arrivare in Francia, Silke Van Avermaet ha fatto faville in Belgio vincendo, con l’Asterix Avo Beveren, 6 volte la Belgian Liga A, 4 volte la Belgian Cup e 4 volte la Belgian Supercup.

Con la nazionale belga, invece, la giocatrice originaria di Dendermonde, è arrivata 2ª alla FIVB Challenger Cup nel 2022 e 3ª alla European Golden League nel 2023.

Una giocatrice abituata a vincere, quindi, che nelle prossime settimane si arriverà alla Uyba: «Non vedo l’ora di unirmi alla squadra. Busto è un grande club e sono davvero entusiasta della possibilità di giocare qui».

Quali sono i tuoi punti di forza in campo e fuori?

«A me piace portare in campo molta energia. Con l’intenzione di esprimere i miei punti di forza»

Con quali ambizioni arrivi a Busto Arsizio?

«Personalmente voglio continuare a crescere. Come squadra, ovviamente, scenderemo in campo per ottenere il massimo risultato possibile»

Cosa conosci della pallavolo italiana?

«Ho affrontato diverse squadre italiane in Champions League. So benissimo che la Serie A è un campionato di alto livello. Sono davvero entusiasta di poter affrontare tutte queste squadre forti e sono contenta di poterlo fare giocando con la Uyba. Non vedo l’ora di mettermi al lavoro con coach Caprara».

La Uyba ha tifosi molto appassionati: cosa vuoi dire loro?

«Mi hanno detto che al palazzetto si respira un’atmosfera speciale. Non vedo l’ora di provarla – dice Silke – e spero di incontrare al più presto i nostri tifosi».

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular