domenica, Giugno 23, 2024
HomeMilanoMilano, la pioggia non ferma la protesta degli attivisti contro abusi edilizi

Milano, la pioggia non ferma la protesta degli attivisti contro abusi edilizi

 MILANO, 23 maggio 2024-La pioggia battente non ha fermato una cinquantina di attivisti dei comitati milanesi che ieri pomeriggio hanno dato vita all’annunciato flash mob contro il decreto che potrebbe condonare gli abusi edilizi al centro delle indagini della Procura milanese.
Dalle 18 fino alle 19 i manifestanti riunitisi davanti al Palazzo di Giustizia hanno esibito un lungo striscione “NO AL CONDONO SALVA GRATTACIELI” al suono dei loro fischietti e si sono susseguiti al microfono per spiegare le ragioni della loro protesta.Presenti anche il consigliere verde e presidente della Commissione Ambiente comunale Carlo Monguzzi e l’ex candidato sindaco e portavoce di “Milano in Comune” Gabriele Mariani. 
Per iniziativa del ministro Salvini, la cosiddetta “norma salva grattacieli” stava per essere inserita nel Decreto Salva Casa già durante il Consiglio dei Ministri di venerdì 24/5, per la gioia del sindaco Sala e dei costruttori. Il presidente della Repubblica Mattarella è intervenuto a bloccarla, in quanto incostituzionale. Ora la norma dovrà affrontare un percorso parlamentare, ma ciò non scongiura il condono paventato dai comitati.
RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular