domenica, Giugno 23, 2024
HomePolitica"Il socialismo a Varese è ancora importante", dice il segretario Rinaldi alla...

“Il socialismo a Varese è ancora importante”, dice il segretario Rinaldi alla presentazione candidati per le Europee

VARESE, 26 maggio 2024- di GIANNI BERALDO-

<<La nostra valenza all’interno della coalizione è sicuramente importante come già dimostrato nelle precedenti consultazioni>>, dice il segretario provinciale del Psi Orlando Rinaldi da noi intervistato prima dell’incontro previsto questa mattina presso la sede del partito in via Merano, dove si confrontavano i tre candidati per le prossime europee nella lista del Psi, nella coalizione Stati Uniti d’Europa.

In realtà di candidati se ne sono presentati due (almeno al momento della stesura del pezzo), visto che il rinomato Alessandro Cecchi Paone era assente. Presenti invece le altre due candidate, ossia Enrica Cattaneo e Daria De Luca, agguerrite nel portare in Europa una ventata di novità ognuna ovviamente negli ambiti specifici. Un saluto veloce anche da parte del sindaco Davide Galimberti, poi ‘scappato’ per altri mille imepgni istituzionali.

Cinquepalme con le due candidate

All’incontro (con la saletta intitolata a Turati gremita) vi era pure il segretario regionale Lorenzo Cinquepalme <<Una coalizione dove ovviamente vi sono delle impostazioni anche diverse dalle nostre ma comunque enfatizza quel tessuto comune che nasce dalla intuizione di Turati sugli Stati Uniti d’Europa, figli della nostra cultura, del superemento dei nazionalismi o dei confini. Il fatto che forze politiche che non hanno la nostra matrice riconoscano che questo è un momento fondamentale secondo noi è una vittoria per il socialismo>>.

INTERVISTA ALLE CANDIDATE

Di investimenti culturali intesa come cittadinanza attiva è uno dei cardini del programma di Daria De Luca. Di efficenza energetica e ambienti green ne parla l’ingegnere Enrica Cattaneo che rimarca come siano elementi essenziali per il futuro europeo.

Le due candidate quindi hanno spiegato al pubblico il loro programma, moderato dal docente universitario Robertino Ghiringhelli,
bravo a cogliere i passaggi significativi dei relativi programmi, ponendo domande di interesse comune.

A margine dell’incontro ci siamo chiesti quale sia l’attuale status del Psi varesino, la risposta l’abbiamo affidata ancora una volta a Rinaldi <<A Varese siamo una realtà presente da tanti anni, ovviamente non sono più i tempi del passato quando solo la città di Varese aveva seimila iscritti e dieci sezioni, ma il socialismo rimane importante anche e soprattutto sotto il profilo dei sentimenti e valori fondamentali che noi abbiamo e continueremo a portare avanti>>.

redazione@varese7press.it 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular