1

Maneskin, presentato oggi ”Supermodel” nuovo videoclip girato a Londra

VARESE, 31 maggio 2022-Inarrestabili nella loro ascesa da rockstar, i Måneskin presentano oggi l’attesissimo videoclip di “SUPERMODEL”, il nuovo singolo uscito venerdì 13 maggio scorso. La band si è inoltre aggiudicata il secondo disco di platino nel Regno Unito con la loro hit “Beggin”.

Girato a Londra e diretto dal duo Bedroom Projects (The 1975) e Ben Chappell (Arctic Monkeys, Nine Inch Nails), il videoclip vede i Måneskin, in total look Gucci, protagonisti della loro stessa sceneggiatura per il singolo “SUPERMODEL”. Combinando gli elementi classici del cinema di Tarantino e Hitchcock, la band cattura perfettamente il mood feroce della canzone e i testi giocosi, mentre si susseguono una serie di eventi catastrofici.

Raccontano i Måneskin: “Nel videoclip di “SUPERMODEL” volevamo rendere omaggio ai nostri film preferiti degli anni ’90. Nel brano abbiamo cercato di catturare un’atmosfera cinematografica su un personaggio enigmatico e volevamo che anche il video riflettesse questo stile. Dopo aver avuto l’idea, abbiamo lavorato a stretto contatto con i registi e Ben per ricreare inquadrature e sequenze dei nostri film preferiti di quegli anni. Ci siamo divertiti molto a girare a Londra, in scene divertenti che ci hanno ricordato un B-movie poliziesco”.

Il duo Bedroom commenta: “Il video dei Måneskin è un progetto ispirato da un misto di riferimenti a film degli anni ’90 come “Run Lola Run”, “Le Iene”, e ancora Hitchcock e un po’ di Hollywood degli anni ’50. Lo scippo della borsa misteriosa ricorda “Marnie” o “Pulp fiction”. È stato girato in Super 16”.

“Questo video è nato dopo aver trascorso una settimana in piscina a Los Angeles con la band, che sfogliava le riviste Vogue degli anni ’90 e parlava dei propri film preferiti di quegli anni. Abbiamo cercato di inserire nel video il maggior numero possibile di piccoli riferimenti”. Aggiunge Ben Chappell.

Prodotto dal prodigioso Max Martin e dal suo team, la band ha presentato

Maneskin (foto Francis Delacroix)

“SUPERMODEL” all’inizio di questo mese con un’esibizione a sorpresa all’Eurovision Song Contest a Torino. L’inno rock dal sound californiano è nato pensando a una serie di personaggi che la band ha incontrato durante il periodo vissuto a Los Angeles. “You want to hang out with this supermodel, but you might get in trouble. It’s like cigarettes: you love them but you know they’re gonna fucking kill you” la band ha dichiarato nella loro recente intervista di copertina a NME Big Read.

La band partirà con il tour mondiale “LOUD KIDS TOUR” il 31 ottobre dalla data di Seattle, che ha registrato il tutto esaurito, e toccherà altre città Sold Out come New York, San Francisco, Atlanta e Washington. È stata anche aggiunta una nuova data a Los Angeles. I Måneskin partiranno poi per il tour europeo, con già diverse date Sold Out, nel 2023 – durante il quale si esibiranno in location iconiche come London’s O2 Arena, Accor Arena a Parigi e la Mercedes Benz Arena di Berlino. L’estate 2022 li vedrà protagonisti di un tour dei più prestigiosi festival mondiali come il Rock Am Ring & Rock Im Park, Reading & Leeds Festival, Lollapalooza (a Stoccolma, Parigi e infine Chicago), Rock Werchter, passando anche per il Rock in Rio in Brasile e molti altri. Faranno nuovamente tappa in Italia per due date previste giovedì 23 giugno allo Stadio Comunale G. Teghil di Lignano Sabbiadoro e sabato 9 luglio al Circo Massimo di Roma (Sold Out). Per informazioni: www.vivoconcerti.com  

Con un sound classico e allo stesso tempo assolutamente moderno, i Måneskin hanno riportato il rock‘n’roll in cima alle classifiche internazionali, mescolandolo perfettamente con un’attitudine contemporanea. Supportati da grandi artisti del calibro di Iggy Pop, The Rolling Stones, Mark Ronson e altri, Victoria (basso), Damiano (voce), Thomas (chitarra) e Ethan (batteria) hanno iniziato a suonare per le strade di Roma nel 2015 e, in pochissimi anni, hanno conquistato il mondo diventando uno dei gruppi rock più celebri della loro generazione. Al momento la band conta oltre 5 miliardi di stream su tutte le piattaforme digitali. Con il nuovo singolo “SUPERMODEL”, i Måneskin continuano a confermarsi una delle più entusiasmanti rock band dei nostri tempi.




Carditello Festival con Raiz, O Zulù e molti altri artisti della scena musicale napoletana

CARDITELLO, 31 maggio 2022-Sabato 2 luglio, presso il Real Sito di Carditello, alle ore 21.00, di scena “Passione Live“, un concerto al contempo moderno e tradizionale, capace di stupire ed emozionare. Lo spettacolo è un viaggio sensoriale unico capace di trasportare, metaforicamente, il pubblico nel cuore pulsante di una città senza tempo (Napoli); dove la musica è espressione e parte integrante di una cultura unica al mondo.
Protagonisti della serata, che inaugurerà la stagione degli eventi del prestigioso Carditello Festival 2022, sono i più interessati cantanti e musicisti della scena musicale napoletana: Raiz (Almamegretta), Enzo Gragnaniello‘O Zulù (99 Posse), Francesco di Bella (24 Grana), FLOMaldestroGnutIrene Scarpato (Suonne d’Ajere), Simona Boo, saranno accompagnati sul palco da musicisti eccezionali come Marco Caligiuri (batteria)Davide Afzal (basso)Fofò Bruno (chitarre elettriche)Caterina Bianco (tastierie e violino) ed Ernesto Nobili (direzione musicale e plettri).

Passione Live ha come finalità naturale quella di far rivivere la musica napoletana calandola in un contesto contemporaneo e facendone riscoprire i classici, ma non solo, alle vecchie e nuove generazioni, e creare un forte legame con il territorio, promuovere e consolidare al di fuori dei confini campani e nazionali la conoscenza delle “risorse buone” della città di Partenope, veicolando l’immagine di Napoli a livello internazionale attraverso il linguaggio universale della musica.




Estate Varesina da sogno con oltre 200 appuntamenti tra cinema, musica, teatro e arte

VARESE, 30 maggio 2022-Sono circa 200 gli appuntamenti che animeranno la stagione estiva di Varese con teatro, cinema all’aperto, mostre, musica, appuntamenti gastronomici e molto altro. Si preannuncia un’estate ricca di iniziative, quella presentata questa mattina insieme al libretto, realizzato dal Comune, che farà da bussola e agenda per non perdere nemmeno un evento in programma. Tra giugno e settembre saranno tantissime le occasioni per varesini e turisti. Come sempre il cinema all’aperto ai Giardini Estensi offrirà una ricca programmazione di film. Tra le novità la rassegna teatrale di prosa che porterà grandi attori sul palco della tensostruttura, nel cuore del parco cittadino di via Sacco. Protagonista poi il borgo Unesco, con l’importante evento Tra Sacro e Sacro Monte, mentre la grande opera sarà in scena ai Giardini Estensi e nelle sale più belle del Palazzo Estense.

“Questa edizione dell’Estate varesina raccoglie proposte culturali diverse che rispondono alle

Torna l’attesa rassegna teatrale al sacro Monte

esigenze di un pubblico molto vario – spiega l’assessore alla Cultura Enzo Laforgia – Inoltre l’amministrazione quest’anno lancia anche nuova rassegna dedicata al teatro di prosa, che si terrà nella cornice dei Giardini Estensi, con tre appuntamenti con grandi attori. Il ringraziamento va alle molte le realtà varesine che hanno contribuito a mettere insieme un programma corposo e intenso, che restituisce senso all’investimento di questi anni fatto per prolungare il più possibile la programmazione di eventi e dare così risposta alla vitalità espressa dalle realtà attive nel settore culturale”

Le realtà che animeranno l’Estate varesina sono: 33 & 45; Abaco; Arcigay; Ass. Musicale Mozart; Auser; Auto moto storiche; Banda musicale G.Verdi; Basilica di S.Vittore; Black & Blue, Chiesa evangelica, Compagnia teatrale Instabile Quick; Conoscere Varese, Coopuf, Filmstudio90; Freezone; Giornidispariteatro; Gli echi della natura; Italico Splendore, Karakorum, M.art.e; Officinambiente; Osservatorio astronomico, Parteno; Progetto zattera; Sax Academy, Solevoci; Soroptimist; Teatro Blu; Tra Sacro e Sacro Monte; Unuci, Varese Folk.

Tutti i dettagli sono sul sito vareseinforma.it




E’ morto Andy Fletcher, tastierista e co-fondatore dei Depeche Mode

VARESE, 26 maggio 2022-Andy “Fletch” Fletcher, co-fondatore e tastierista degli amati synth-pop e sostenitori della New Wave dei Depeche Mode, è morto all’età di 60 anni.

I compagni della band di Fletcher hanno annunciato la sua morte giovedì sui social media. La rivista musicale ‘Rolling Stone’ ha confermato che la causa della morte sono cause naturali.

“Siamo scioccati e pieni di schiacciante tristezza per la prematura scomparsa del nostro caro amico, membro della famiglia e compagno di band Andy ‘Fletch’ Fletcher”, hanno detto i suoi compagni del gruppo.

“Fletch aveva un vero cuore d’oro ed era sempre lì quando avevi bisogno di supporto, una conversazione vivace, una bella risata o di una pinta di birra fredda.”




Conad Jazz Contest, concorso dedicato a musicisti emergenti, aggiunge qualche giorno per iscrizioni

BOLOGNA, 26 maggio 2022Conad e Fondazione Umbria Jazz, storici partner del concorso Conad Jazz Contest, annunciano un’estensione del termine per presentare la propria candidatura alla nona edizione del Contest.

I due anni di stop forzato non hanno favorito l’attività dei giovani musicisti jazz, siano essi solisti o band, e in molti hanno contattato l’organizzazione per richiedere più tempo per poter finalizzare l’iscrizione al contest. È necessario infatti caricare ben 3 brani, direttamente sul sito www.conadjazzcontest.it, oltre alle informazioni di tutti i membri della band e ad una fotografia o immagine che li rappresenti perché la partecipazione al contest sia completata.

L’iscrizione è gratuita, aperta a tutti i giovani italiani e non purché residenti in Italia, solisti o membri di band di età compresa tra i 18 ed i 28 anni al momento dell’iscrizione, ed ora si avrà tempo fino alle 23.59 dell’8 giugno per iscriversi al concorso e sperare di essere tra i 10 finalisti che si esibiranno sul prestigioso palco di Umbria Jazz durante il famoso festival che si terrà a Perugia dall’8 al 17 luglio.

Al termine della fase di iscrizione, a partire dalle ore 11 del 9 giugno inizierà la fase delle votazioni: una giuria tecnica presieduta da Manuele Morbidini, sassofonista e compositore nonché direttore musicale della Umbria Jazz Orchestra, selezionerà 9 dei 10 finalisti e una giuria popolare, composta da chiunque voglia votare le band iscritte direttamente sul sito del contest, decreterà il 10^ finalista.

Le 10 band finaliste così individuate si esibiranno sul palco di Umbria Jazz, (Perugia 8-17 luglio 2022), e saranno quindi giudicate da una giuria artistica – presieduta da Stefano Bragatto, Direttore di Radio Monte Carlo – che decreterà il vincitore assoluto del Contest, il quale si aggiudicherà i 5000€ come contributo alla carriera ed avrà la possibilità di esibirsi durante tutto il resto del 2022 sui palchi jazz più prestigiosi in giro per l’Italia.

Informazioni e regolamento al sito www.conadjazzcontest.it

Iscrizioni aperte da venerdì 6 maggio 2022 a mercoledì 8 giugno 2022.

Votazioni online da giovedì 9 giugno a mercoledì 22 giugno 2022.




NOI & Springsteen, il suolo lombardo si scatena sulle note rock di Moa Holmsten e Band

BERGAMO, ,26 maggio2022 –L’artista svedese Moa Holmsten dà il La agli appuntamenti previsti dalla narrativa del Contest “Cover Me” organizzato dal gruppo “NOI & Springsteen” e scuote il suolo lombardo con le note crude e rockettare di un’abile rielaborazione del sound di Bruce Springsteen. Sono due gli appuntamenti in programma:questa sera, giovedì 26 maggio, al Druso di Ranica (BG) e domani sera, venerdì 27 maggio, al Gasoline Road Bar di Castegnato (BS).

L’agenda dei fan di The Boss è sempre più ricca e piena di appuntamenti: dalla fresh breaking news del ritorno del Cantautore Americano entro i confini del Bel Paese, alla prossima partenza del contest – martedì 31 maggio è la deadline prevista per l’invio delle candidature alla competizione musicale – infine le due date imperdibili del concerto dell’artista svedese, Moa Holmsten e Band:giovedì 26 maggio al Druso, Ranica (BG) e venerdì 27 maggio al Gasoline, Castegnato (BS).

 Moa Holmsten vanta un’esperienza incredibile, dalla band femminile Meldrum e, successivamente, con i Motorhead e molte altre band di spicco della scena rock musicale.Ad aprire la serata al Druso, alle ore21.15, sarà Tommaso Imperiali e la sua band, arrivati per ben due volte sul podio delContest del gruppo “NOI & Springsteen” delle edizioni del 2020 e 2021; la serata, quindi, proseguirà

con l’esibizione dell’artista svedese e della sua band a partire dalle ore 22.00.Per la serata del Gasoline Road Bar l’inizio della live session è previsto per le ore 21.30, mentre il locale e la cucina apriranno già a partire dalle ore 20.00; la prenotazione è fortemente consigliata causa posti limitati.

L’energia e la vitalità che Moa Holmsten trasmette è indescrivibile e difficilmente si riesce a trasporre in parole – dice Alberto Lanfranchi, fondatore del gruppo“NOI& Springsteen”–per questo l’unico modo che si ha per percepire l’atmosfera e la carica della serata è prenderne parte. Sarà un momento di condivisione, di unione tra tutti coloro che sono accomunati dalla grande passione per la musica, per chi le note le ha sotto la pelle, nel sangue, e per chi ha il cuore che batte a ritmo di rock ‘n roll“.

 




Il concerto di Vasco Rossi a Milano è diventato un incubo per i disabili con ascensori rotti e gente trasportata fuori a braccia

MILANO, 25 maggio 2022-Quello che per moltissime persone doveva rappresentare un vero e proprio sogno, guardare live il concerto di Vasco Rossi a Milano, ha finito per diventare un vero e proprio incubo.
Scene che sarebbero da censurare se avvenute in un concerto dell’800, ma che invece accadono oggi, a Milano, in una città che dovrebbe essere all’avanguardia per gli spettacoli offerti al pubblico.
“Molti ragazzi disabili la hanno definita una vera e propria Odissea, un incubo, a causa di una disorganizzazione imperante e vergognosa, senza alcun rispetto per chi è costretto ad avere delle limitazioni di movimento – afferma il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli ascensori rotti in metropolitana, con alcune persone che per raggiungere l’aria aperta hanno dovuto farsi portare fuori a braccia; la pedana per i disabili che al concerto era senza riparo dalla pioggia, palco comunque lontanissimo, file ai cancelli assurde.
Chiediamo agli organizzatori di rimborsare interamente i biglietti a tutti coloro che ne facciano richiesta, e chiediamo a tutti coloro che hanno patito questi disagi di contattarci per far valere i propri diritti.”
Contatticonsulenze@codaconslombardia.it



Torna il jazz al Parco delle Feste di Maccagno: sabato due concerti

MACCAGNO, 25 maggio 2022-Sabato 28 maggio ritorna il jazz al Parco delle Feste di Maccagno. Con il patrocinio dell’ Amministrazione comunale e la direzione artistica di Renato Bertossi il jazz torna protagonista a Maccagno con Pino e Veddasca. Stavolta all’esterno del locale, in attesa del buon vento della Maccagnina che puntuale rinfresca l’aria scendendo dalla Veddasca due gruppi del miglior jazz locale si alterneranno sul palco.

Tra le note dei T’N’T duo Diana Jazz con Tarcisio Olgiati al sax e Nicola Tacchi guitar alle 18 e alle 21 Lilly Gregori Duo con Lilly Gregori voce e Enzo Erra al piano si potranno gustare gli ottimi aperitivi di Alessandro e per cenare ottime salamelle con patate, come nella migliore tradizione di festa popolare, mentre per i vegetariani ci sono degli ottimi hamburger vegetali.
L’ingresso è libero con giro di cappello per i musicisti a offerta minima.
Buon jazz a tutti.




Bruce Springsteen annuncia il tour europeo nel 2023: aperte prevendite per le 3 date italiane

VARESE, 24 maggio 2022-Il 2023 vedrà il ritorno on the road di Bruce Springsteen and The E Street Band, con una serie di date – ancora da svelare – nei palazzetti americani, seguite da un tour europeo che avrà inizio il 28 aprile a Barcellona, e una seconda parte del tour americano a partire dal mese di agosto.

Dice Springsteen «Dopo sei anni, sono ansioso di rivedere i nostri lealissimi fan e non vedo l’ora di condividere ancora una volta il palco con la leggendaria E Street Band. Ci vediamo là, il prossimo anno – e anche dopo!».

Le tappe confermate saranno a Barcellona, Dublino, Parigi, Ferrara, Roma, Amsterdam, Landgraaf, Zurigo, Düsseldorf, Gothenburg, Oslo, Copenhagen, Amburgo, Vienna, Monaco e Monza. Ulteriori città nel Regno Unito e in Belgio saranno annunciate in un secondo momento.

Le date del tour del 2023 saranno le prime dal vivo per Bruce Springsteen and The E Street Band dalla conclusione dei quattordici mesi del The River Tour, nominato da Billboard e Pollstar come miglior tour del 2016 e terminato in Australia a febbraio 2017.

Siamo felici di annunciare tre concerti di Bruce Springsteen and The E Street Band in Italiagiovedì 18 maggio 2023 al Parco Urbano Giorgio Bassani di Ferraradomenica 21 maggio 2023 al Circo Massimo di Roma e martedì 25 luglio 2023 al Prato della Gerascia, all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza.

Per agevolare e premiare chi ha richiesto un voucher per uno spettacolo Barley Arts che ha subito variazioni a causa della pandemia di Covid-19 e non l’ha ancora utilizzato per intero, sarà aperta una speciale prevendita per i biglietti nominali dei tre concerti italiani di Bruce Springsteen and The E Street Band sui circuiti ufficiali autorizzati TicketoneVivaticket Ticketmaster, fino ad esaurimento posti dedicati a questa pre-sale. La vendita in anteprima sarà attiva dalle 10 alle 23:59 di mercoledì 25 maggio per le tappe di Ferrara e Roma e dalle 10 alle 23:59 di lunedì 30 maggio per quella di Monza.

È fondamentale verificare quale dei tre circuiti di vendita ha emesso il voucher, perché questo sarà utilizzabile esclusivamente sul medesimo circuitoOgni codice univoco che identifica il voucher consentirà l’acquisto di un massimo di due biglietti per uno dei tre concerti durante la presale: se il costo del biglietto è superiore all’importo del voucher, l’acquirente dovrà saldare la differenza con uno dei metodi di pagamento disponibili. Se invece il voucher ha un importo superiore al costo dei biglietti, l’acquirente potrà utilizzare il credito residuo per acquistare biglietti di altri spettacoli Barley Arts sul medesimo canale di biglietteria.

Le vendite generali apriranno a tutti sui medesimi canali alle 10 di giovedì 26 maggio (Ferrara e Roma) e alle 10 di martedì 31 maggio (Monza), per un numero massimo di quattro biglietti per tappa per ogni account (comprensivi di quelli eventualmente acquistati durante la presale). Naturalmente sarà possibile continuare a utilizzare i voucher anche durante la vendita generale.

 Ricordiamo che, come da normativa vigente, i biglietti sono nominali all’utilizzatore. Sarà possibile effettuare un solo cambio nominativo per biglietto a partire dal 18 aprile 2023 (Ferrara e Roma) dal 25 giugno 2023 (Monza) fino alla mattina del giorno del concerto; sin dall’apertura vendite sarà possibile usufruire della piattaforma fan to fan dei singoli circuiti di vendita autorizzati TicketoneTicketmaster e Vivaticket. Come sempre, sconsigliamo fortemente al pubblico di rivolgersi ai circuiti di Secondary Ticketing.

Le regole di accesso e controllo all’area concerti rispetteranno le normative in vigore al momento dello svolgimento degli spettacoli incluse eventuali disposizioni inerenti alle misure anti-contagio Covid-19.

Barley Arts ringrazia il Comune di Ferrara, il Comune di Roma, l’Autodromo di Monza, il Comune di Monza per la collaborazione.

Bruce Springsteen and The E Street Band si sono riuniti per un’esibizione al Saturday Night Live nel dicembre 2020, durante la quale hanno suonato due canzoni del loro ultimo album in studio Letter To You (Columbia Records), che ha esordito al primo posto in classifica in undici paesi e ha segnato il ritorno in studio di Springsteen insieme alla E Street Band per la prima volta dopo decenni. Durante lo scorso anno, Springsteen ha anche lanciato il suo film inedito The Legendary 1979 No Nukes Concerts, ha collaborato con il presidente Barack Obama al libro Renegades: Born In The USA e ha ripreso il suo spettacolo Springsteen On Broadway  per aiutare a riaprire i teatri di New York la scorsa estate.

I membri della E Street Band sono: Roy Bittan (piano e sintetizzatori), Nils Lofgren (chitarra, voce), Patti Scialfa (chitarra, voce), Garry Tallent (basso), Stevie Van Zandt (chitarra, voce), Max Weinberg (batteria) con Soozie Tyrell (violino, chitarra, voce), Jake Clemons (sassofono) e Charlie Giordano (tastiere).

BruceSpringsteen.net

BRUCE SPRINGSTEEN AND THE E STREET BAND

2023 Tour

Giovedì 18 Maggio 2023

Ferrara, Parco Urbano Giorgio Bassani

Inizio concerti h. 19:30

Biglietti (posto unico in piedi)

Pit A: € 130,00 + prev.

Pit B: € 110,00 + prev.

Pit C: € 100,00 + prev.

Pit D Destra: € 85,00 + prev.

Pit D Sinistra: € 85,00 + prev.

Domenica 21 Maggio 2023

Roma, Circo Massimo

Inizio concerti h. 19:30

Biglietti (posto unico in piedi)

Pit: € 130,00 + prev.

Posto unico: € 100,00 + prev.

Martedì 25 Luglio 2023

Monza, Autodromo Nazionale di Monza / Prato della Gerascia

Inizio concerti h. 19:30

Biglietti (posto unico in piedi)

Pit A: € 130,00 + prev.

Pit B1: € 100,00 + prev.

Pit B2: € 100,00 + prev.

Pit C1: € 85,00 + prev.

Pit C2: € 85,00 + prev.

Biglietti disponibili su TicketoneTicketmaster e Vivaticket. Diffidate dai canali di vendita non ufficiali!

 

 




LOVE MI: serata benefica in Piazza Duomo con Fedez, J-AX e molti altri artisti

MILANO, 23 maggio 2022 – Fedez, la sua Fondazione, la solidarietà e la voglia di tornare a suonare e cantare dal vivo. Questi sono gli ingredienti di LOVE MI, una giornata e una serata
imperdibile in Piazza Duomo a Milano, il 28 giugno 2022 a partire dalle 18:30. Un evento, con il patrocino del Comune di Milano, fortemente voluto da Fedez che torna finalmente sul palco e non lo farà da solo. Perché si sa, che l’unione fa la forza, soprattutto quando si tratta di fare del bene. A salire con lui sul palco ci sarà anche J-AX con cui Fedez ha condiviso tantissimi successi e un indimenticabile concerto a San Siro.
Ci saranno inoltre Dargen D’Amico, Tananai e M¥SS KETA che hanno collaborato all’ultimo album di Fedez.
I fondi raccolti grazie al numero solidale che verrà attivato appositamente saranno donati
dalla Fondazione Fedez E.T.S. a TOG – TOGETHER TO GO la Onlus diventata un centro di
eccellenza nella riabilitazione dei bambini affetti da patologie neurologiche complesse, in
particolare Paralisi Cerebrali Infantile e Sindromi Genetiche con Ritardo mentale. Onlus che
la Fondazione Fedez E.T.S. ha supportato anche in passato.
Il concerto, completamente gratuito, sarà un momento importante per tanti giovani artisti
che si avvicenderanno sul palco e avranno così la possibilità di farsi conoscere dal grande
pubblico e un momento emozionante per i BIG. Gli artisti in ordine alfabetico: Ariete, Beba,
Cara, Dargen D’Amico, Fedez, Frada, Ghali, J-AX, Miles, MYDRAMA, M¥SS KETA, Nitro, Paky, PAULO, Rhove, Rosa Chemical, Rose Villain, Mara Sattei, Shiva, Tananai, Tedua.
“Questa iniziativa è un’occasione dalla duplice valenza: da una parte un concerto gratuito
che permette a tutte le persone di poter fruire di un vero e proprio festival musicale e
dall’altra partecipare collettivamente a un’iniziativa benefica per un progetto, il nuovo
centro TOG, che sarà un fiore all’occhiello per la nostra città.” Dichiara Fedez e aggiunge
“Sono felicissimo di aver dedicato le mie energie a questa iniziativa e dopo questa
esperienza mi impegnerò a fare sempre di più”.

L’assessore alla cultura Tommaso Sacchi afferma: “Piazza Duomo torna una volta ancora ad essere il grande palco della musica dal vivo grazie a Fedez, alla sua Fondazione e agli artisti che canteranno con lui sul palco, in un grande concerto gratuito aperto alla città. Un appuntamento che fa bene a tutti: a chi fa la musica, a chi l’ascolta, a chi parteciperà
alla raccolta fondi lanciata da questo grande show, al nuovo Centro TOG che li riceverà.
Grazie ancora a Fedez: la sensibilità e la sua generosità verso Milano sono un bene prezioso
e non scontato”.
“Sono felice di poter dare il mio contributo ad una causa così importante a favore dei
bambini affetti da patologie neurologiche molto complesse. Attraverso la musica del
grande concerto che faremo a scopo benefico, la mia Milano, che ha sempre dimostrato
di essere un’eccellenza in tutto, ci permette ancora una volta di essere migliori e di far parte di un bellissimo progetto a favore di chi ha bisogno. Il significato di quel giorno che vivremo insieme – conclude J-Ax – non sarà solo fatto di canzonette ma di vivere con gioia quel palco nella speranza di regalare a questi bambini un futuro migliore”.
“Siamo entusiasti di questa iniziativa e profondamente grati a Federico per l’impegno e
l’affetto che ha dimostrato da quando ha deciso di sostenere la nostra causa. Avere al
nostro fianco un artista così importante ci dà speranza e ci spinge a continuare con fiducia
e passione a prenderci cura dei bambini più fragili”. Dichiara Antonia Madella Noja,
segretario generale Fondazione TOG.
Per coloro che non potranno essere in Piazza Duomo il concerto sarà trasmesso dalle 19:00
in diretta su Italia 1, partner ufficiale di LOVE MI, e in streaming su Mediaset Infinity.
L’organizzazione di LOVE MI è curata da DOOM ENTERTAINMENT e la parte di produzione
da VIVO CONCERTI.