Deraglia treno Alta Velocità a Ospedaletto Lodigiano: due morti e 30 feriti

0
774
Treno deragliato

CASAL PUSTERLENGO, 6 febbraio 2020-

Un treno ad alta velocità è deragliato questa  mattina verso le 5 all’altezza di Ospedaletto Lodigiano (in provincia di Lodi), coinvolgendo alcune carrozze che si sono ribaltate.

Grave il bilancio con due ferrovieri morti, tra cui il macchinista, e una trentina di feriti dei quali pare nessuno sia in gravi condizioni (2 in codice giallo e 28 in codice verde).

Sospesa la circolazione dalle 5.30 sula line alata velocità Milano-Bologna, con i treni dirottati sulla classica linea Milano-Piacenza.

Non sono ancora note le cause dell’incidente, sul posto mezzi di soccorso e vigili del fuoco.

 Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e  l’assessore al Welfare, Giulio Gallera, a nome dell’intera Giunta, hanno espresso dolore e cordoglio per le due vittime

“Sul posto sono subito intervenuti con grande tempestività mezzi di soccorso coordinato dall’Azienda Regionale per l’Emergenza Urgenza AREU di Regione Lombardia con due elicotteri attrezzati per il volo notturno provenienti da Brescia e da Como, e con 12 ambulanze alle quali se ne sono aggiunte altre. I due feriti in codice giallo sono stati trasportati a Cremona (in elicottero) e a Lodi. Si sta procedendo a trasportare anche gli altri feriti in codice verde negli ospedali vicini, 18 di questi sono stati evacuati dalla zona dell’incidente”, dichiara l’assessore Gallera.

“L’Ugl è vicina alle famiglie delle vittime che hanno perso la vita questa mattina nel grave incidente ferroviario avvenuto all’altezza di Lodi. È un evento drammatico, le cui cause sono ancora da accertare. Un plauso ai Vigili del Fuoco e alle Forze dell’Ordine che hanno agito tempestivamente e sono lì per aiutare i numerosi feriti.” Lo ha dichiarato in una nota Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui