I comitati di Azione in provincia di Varese per promuovere il NO al referendum

0
232

VARESE, 8 settembre 2020-I comitati di Azione della provincia di Varese saranno presenti su tutto il territorio provinciale il 12 e 13 settembre per per la campagna referendaria sul taglio dei parlamentari.
Azione voterà convintamente NO al referendum sul taglio dei parlamentari. Lo faremo per due ordini di motivi. Per ragioni di merito – è una riforma scritta male che indebolisce le istituzioni – e per ragioni politiche.
Il Parlamento italiano ha due problemi principali. Il primo è la lentezza del processo legislativo e il secondo è la scarsa qualità e la distanza dei nostri rappresentanti. Questa riforma aggrava entrambi gli aspetti, diminuendo il numero di rappresentanti a parità di funzioni.
L’unica riforma seria sarebbe il superamento del bicameralismo perfetto, che consentirebbe maggiore efficienza e anche la riduzione del numero dei parlamentari.
Sulla qualità dei nostri rappresentanti, che dovrebbe miracolosamente migliorare riducendone il numero, avverrà esattamente il contrario. Senza preferenze, i parlamentari verranno sempre scelti dalle segreterie di partito. Potendone eleggere di meno sacrificheranno le poche persone di qualità, indipendenti e della società civile.
Aggiungiamo infine che aumenterà il rischio di avere maggioranze diverse, o squilibrate, tra Camera e Senato e quindi la paralisi politica e istituzionale è dietro l’angolo. Sul tema della rappresentanza,
l’Italia diventerebbe il Paese europeo in cui c’è maggior distanza tra cittadini ed eletti. Come potrà un singolo parlamentare rappresentare oltre 150mila persone?
Potremo parlarne insieme ai nostri banchetti:
Besnate: 13 settembre dalle 8.30 alle 12.00 – Piazza Mazzini
Fagnano Olona: 12 e 13 settembre dalle 8.30 alle 12.30 – Piazza Alfredo Di Dio
Saronno: 12 e 13 settembre – Corso Italia
Sesto Calende: 13 settembre dalle 9.00 alle 13.00 – Viale Italia
Tradate: 12 settembre dalle 9.00 alle 12.00 – Via Truffini
I comitati di Azione della Provincia di Varese

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui