Rianimazioni e reparti stracolmi di pazienti a Varese e provincia. L’Ordine dei Medici chiede lockdown totale in tutto il Paese

0
589
Infermieri e medici impegnati nell'assistenza a paziente Covid

VARESE, 8 novembre 2020- di GIANNI BERALDO-

Situazione sempre piú drammatica e ingestibile. Ospedali stracolmi di pazienti Covid con rianimazioni e personale al collasso.

Questo il quadro generale a livello di pandemia che riguarda molto da vicino anche Varese e la sua provincia con numeri di contagiati e ricoverati sempre molto altro (i dati odierni dicono 621 nuovi contagiati che vanni ad aggiunersi ai quasi 5000 registrati solo questa settimana).

Insomma il Covid-19 continua a fare paura e sembra non cedere sul fronte pandemico nonostante queste nuove restrizioni, misure per le quali bisognerá attendere circa 10 giorni per vederne i reali effetti.

Lasso di tempo forse troppo lungo come ha sostenuto nei giorni scorsi Luca Cabrini, primario della Terapia Intesiva dell’ospedale di Circolo cosí come il suo collega Paolo Grossi primario di Infettivologia nello stesso nosocomio varesino.

Allora che fare? L’Ordine Nazionale dei Medici lancia un disperato appello al presidente del Consiglio Giuseppe Conte: ‘« Ora lockdown totale in tutto il Paese: medici e tutto il personale sanitario non ce la fa piú».

direttore@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui