Varese, spazi all’aperto gratuiti per bar e ristoranti: aperte le domande

0
515
uno dei numerosi bar chiusi a Varese

VARESE, 20 aprile 2021-Più spazi all’aperto con gratuità già estesa al 30 giugno e che il Comune estende fino alla fine dell’anno per bar, ristoranti e tutte le attività commerciali che presenteranno la richiesta di poter occupare suolo pubblico con il proprio dehor, senza pagare la relativa concessione. Non solo: sono prorogate fino al 31 dicembre tutte le concessioni esistenti, mentre viene riattivata la procedura semplificata per le domande di nuovi dehors o di allargamento degli spazi occupati.

L’amministrazione recepisce le parole del premier Mario Draghi con il via libera alle attività all’aperto a partire dal 26 aprile, estendendo la possibilità di rivolgere questa misura anche ai negozi di vicinato e a quelli para commerciali, con una sburocratizzazione, semplificazione e maggiore velocità nelle risposte.

Un’iniziativa che riprende quella attivata lo scorso anno per rilanciare le attività commerciali. Nelle opzioni studiate dall’Amministrazione rientra anche quella dell’occupazione di aree verdi pubbliche.

«Il nostro impegno — spiega l’assessore alle Attività produttive Ivana Perusin – è velocizzare le autorizzazioni per i nuovi dehors in modo che possano essere concesse in pochissimi giorni, estendendo al maggior numero di categorie la possibilità di portare la propria attività all’esterno, favorendo così la ripartenza. E’ un’iniziativa già sperimentata con successo lo scorso maggio con la riapertura dopo il lockdown, ora riprendiamo e potenziamo ulteriormente le procedure per favorire la ripartenza e il rilancio delle attività».

La documentazione necessaria per presentare la domanda è disponibile online sul sito di Palazzo Estense al link: https://www.comune.varese.it/sportello-autorizzazioni-commerciali

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui