Successo per InCanto a Varese con 12 cori in località diverse del territorio. Attesa per il Varese Gospel&Soul

0
711
Cori al Sacro Monte

VARESE, 24 giugno 2021-Un tripudio di bellezza e rinascita al Solevoci Festival 2021, la nota manifestazione varesina per appassionati di canto e di musica corale. Una “festa dei cori”, quest’anno ancora più significativa, che si è aperta con InCanto a Varese, la sezione del festival, giunta alla sua 4° edizione,  che propone una serie di concerti e workshop dedicati alla musica corale, con l’intento di favorire l’incontro di culture e generi musicali diversi tra loro.

Un forte impatto emotivo per i 12 cori che hanno partecipato nel weekend scorso in diverse location del territorio varesino e si sono fatti portavoce del desiderio di rinascita di tutti noi. E quale rinascita migliore se non ricominciare a  creare armonia grazie al canto corale? “Per questi  cori  – raccontano gli organizzatori di Solevoci – è stata la prima occasione di esibirsi in pubblico dopo i mesi della pandemia. Un’emozione grandissima. Tanto entusiasmo e gratitudine da parte di tutti i coristi, che hanno trovato InCanto a Varese come il primo stimolo per ricominciare a cantare dopo tanto tempo di “stop forzato”.

“Siamo orgogliosi – continuano –  di essere riusciti ad organizzare InCanto a Varese proprio quest’anno: ci abbiamo creduto tanto, ci abbiamo messo cuore e testa e con tanta gioia siamo riusciti a riportare il canto corale dal vivo nella nostra città. ”

I 12 CORI PROVENIENTI DA TUTTA ITALIA
Sono 12 i cori che si sono esibiti. Vengono da tutta Italia: oltre ai padroni di casa, Greensleeves Gospel Choir di Varese, hanno partecipato alla kermesse “La 15 Armonica” (Quincinetto – TO), “Charmonie Vocal Group” (Tivoli – RM), “Coro la Vallée du Cervin” (Antey-Saint-André – AO), “Coro della Corte” (Zibido San Giacomo – MI), “Coro A.N.A. Stella Alpina” (Berzonno – Pogno – NO), “Coro Li Briganti” – Zocca (MO), “Diesis e Bemolli Gospel Choir” (Villasanta – MB), “Coro Suonova” (Bollate – MI), “Ensemble femminile Cum Corde” (Galbiate – LC), “Coro femminile Hildegard von Bingen” (Como).

Cantare è veicolare bellezza e per i coristi esibirsi su un palco è un bisogno primario. Condividere questa bellezza con gli altri è infatti un’esigenza imprescindibile. Esigenza fin troppo sopita in questi mesi. Ma sul palco del Sacro Monte e della Chiesa di Sant’Antonio alla Motta si è rinnovato il consueto miracolo.

“Dopo il lungo periodo di silenzio, ci voleva questo festival – racconta Anna Fruet di “Cum Corde” –  Le voci e il canto sono una realtà astratta e impalpabile e, al contempo, l’espressione concreta della dimensione interiore dell’uomo. Non possiamo rinunciare a tanto,  è un grande bisogno dell’uomo, è il bisogno di bellezza.”

Un sentimento di grande gratitudine nel cuore di tutti i coristi, come ben esprime questo messaggio di Marco Bacchelli, direttore del coro “Li Briganti Cantanti” di Savigno e Zocca: “Desidero esternare tutta la  nostra gratitudine e gioia per aver  partecipato al vostro festival. Avete fatto scattare nei coristi una molla che pareva arrugginirsi con il passare del tempo e la lontananza dalle esibizioni pubbliche. Sono convinto che i “miei briganti” abbiano messo cuore, spirito e voce per essere all’altezza degli altri gruppi.”

IL WORKSHOP PER DIRETTORI DI CORO
Attenti come sempre alla formazione, anche quest’anno il Solevoci Festival non ha rinunciato a questo aspetto fondamentale. Nel weekend verrà proposto un prestigioso workshop dedicato ai direttori di coro, condotto dal M° Gary Graden, direttore di coro, direttore d’orchestra  svedese.

Il corso si svolgerà da venerdì 25 giugno a domenica 27 e sarà rivolto ai direttori di coro in possesso di una solida preparazione musicale, unita ad una seria attività in ambito corale. Il costo per i partecipanti attivi è di € 150,00 che dovranno essere versati prima dell’inizio del corso, a seguito della conferma dell’iscrizione. Per eventuali uditori, la partecipazione è libera e gratuita. Il corso si svolgerà in lingua inglese con eventuale traduzione, se richiesta. Per informazioni rivolgersi al M° Gabriele Conti seiconti@libero.it  Sarà rilasciato attestato di partecipazione.

https://eventi.solevoci.it/incanto-a-varese/

A LUGLIO  IL VARESE GOSPEL&SOUL

Per tutti gli appassionati di gospel and soul un importante appuntamento da segnare in agenda. Fa parte del Solevoci Festival e si chiama Varese Gospe&Soul – Black Music and More, la grande festa del gospel e soul che si terrà a Varese dal 16 al 18 luglio. Padrino dell’evento, Graziano Uliani, fondatore e direttore artistico del Porretta Soul Festival. Aperte le iscrizioni per gruppi vocali e band. Per informazioni info@solevoci.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui