Dal Festival degli Indipendenti di Faenza ai Rolling Stones: l’incredibile avventura dei Maneskin

0
807
I giovanissimi Maneskin tra le vie di Faenza nel 2016 (foto ravennatoday.it)

VARESE, 8 novembre 2021-“Eravamo io, loro, i genitori, Michelangelo Naldini, lo staff del MEI, mia moglie, quelli dell’Osteria dell’Enoteca, i tecnici audio di Campanini, Vito dell’edicola, le band che suonavano prima e dopo e oltre un centinaio e passa di giovani! Dietro la Torre dell’Orologio – Associazione Culturale di Comune di Faenza.Oggi a Las Vegas coi Rolling Stones ! Siamo orgogliosi”. Così commenta tutto lo staff del

MEI ricordando con piacere quel primo passo che fecero nella scena indipendente

Con Mick Jagger

italiana al MEI 2016 insieme ad altri artisti come Ghali e gli Extraliscio, anche loro al MEI di quella stessa edizione.

Oggi il MEI riceve una grandissima visibilita’ con un video negli States che ha superato le 100 mila visualizzazioni e che racconta del loro esordio al MEI confermandosi grande piattaforma di scouting.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui