Ciclismo. La nazionale italiana donne junior prepara il mondiale sulle strade del trofeo Alfredo Binda

0
252
Minervino con le Azzurre

CITTIGLIO, 30 agosto 2022-Da oggi a mercoledì 7 settembre le strade della Valcuvia si colorano d’azzurro.

Infatti la squadra nazionale junior donne, diretta dal CT Paolo Sangalli, ha scelto proprio le strade del trofeo Binda e del Piccolo trofeo Binda per rifinire la preparazione in vista dell’appuntamento mondiale in Australia: “La gara su strada è in programma il 24 settembre – ha dichiarato Sangalli – a questo punto della stagione, con atlete che arrivano da esperienze ed attività diverse, c’è bisogno di finalizzare la gara che assegnerà il titolo iridato. La Valcuvia è un territorio piuttosto tranquillo con poco traffico automobilistico e con caratteristiche molto simili al percorso mondiale. Lo conosciamo grazie alle corse organizzate dalla Cycling Sport Promotion”. “Siamo felici di collaborare con la nazionale di ciclismo – ha spiegato Mario Minervino, presidente dalla CSP – quando il ct Paolo Sangalli mi ha chiamato ci siamo messi subito a disposizione. Noi stiamo lavorando per l’edizione 2023 del trofeo Binda e del Piccolo trofeo Binda e sarà molto utile ascoltare le impressioni delle ragazze sui percorsi del territorio”.

Al raduno partecipano: Eleonora CIABOCCO (TEAM DI FEDERICO), Michela DE GRANDIS (U.C.CONSCIO PEDALE DEL SILE), Francesca PELLEGRINI (VALCAR – TRAVEL & SERVICE), Gaia SEGATO (BREGANZE MILLENIUM), Alice TONIOLLI (BREGANZE MILLENIUM), Elisa VALTULINI (CANTURINO 1902 A.S.D.). Le atlete e lo staff alloggiano a Cuvio, presso l’hotel Corona.
I campionati del mondo su strada avranno luogo dal 18 al 25 settembre a Wollongong, a 82 chilometri da Sidney.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui