lunedì, Marzo 4, 2024
HomeMusicaAddio a Tom Verlaine cantante e chitarrista dei Television

Addio a Tom Verlaine cantante e chitarrista dei Television

VARESE, 29 gennaio 2023-Tom Verlaine, frontman, cantautore e leggendario chitarrista della band di New York City Television, è morto all’età di 73 anni.

Ad annunciare la sua morte è stata Jesse Paris Smith, figlia di Patti Smith, che ha dichiarato di essere morto “dopo una breve malattia”.

Verlaine, nato Thomas Miller a Denville, nel New Jersey, ha iniziato a studiare pianoforte in tenera età, ma è passato al sassofono dopo aver ascoltato un disco di Stan Getz.

Fu durante la sua adolescenza che fu ispirato a prendere in mano la chitarra dopo aver ascoltato la hit del 1966 dei Rolling Stones 19th Nervous Breakdown.

Ha adottato il suo nome d’arte in riferimento al poeta simbolista francese Paul Verlaine.

Lui e il suo compagno di scuola, Richard Hell, che condividevano la passione per la musica e la poesia, si trasferirono a New York City separatamente e nel 1972 formarono il gruppo Neon Boys, che comprendeva Verlaine alla chitarra e voce, Hell al basso e voce, e Billy Ficca alla batteria.

Il gruppo durò poco poi nel marzo 1973 si riformarono, chiamandosi Television, e reclutarono Richard Lloyd come secondo chitarrista. Il loro primo concerto fu nel marzo 1974. Nel 1975, Hell lasciò la band e pubblicarono il loro primo singolo con Fred Smith al posto di Hell.

Verlaine, che era il cantante principale della band e ha scritto la maggior parte delle canzoni, una volta usciva con la poetessa e musicista Patti Smith quando facevano parte della scena punk emergente di New Yorko collaborando molte volte nel corso degli anni.

I Television hanno pubblicato due album, Marquee Moon e Adventure, con grande successo di critica ma solo vendite modeste. Marquee Moon è considerato uno dei dischi fondamentali dell’era punk.

La band si sciolse nel luglio 1978 ma Verlaine intraprese una carriera da solista negli anni ’80 e visse in Inghilterra per un certo periodo.

I Television si è riformarono nel 1992 pubblicando un terzo album omonimo suonando alcuni concerti.

Mike Scott dei The Waterboys ha twittato: “Tom Verlaine è passato oltre quello che il suo modo di suonare la chitarra ha sempre accennato. Era il miglior chitarrista rock and roll di tutti i tempi e, come Hendrix, sapeva ballare dalle sfere del cosmo al garage rock. Ciò richiede una grandezza speciale.

Ha aggiunto: Tom Verlaine… sentito per la prima volta in “Hey Joe” e “Break It Up” di Patti Smith e “Little Johnny Jewel” dei Television, il modo di suonare la chitarra più incredibile e ultraterreno. Jazzblown, fantastico, ispirato. Mai superato, mai eguagliato se non da lui stesso.(da The Guardian)

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular