Non ce l’ha fatta Hamid Biselsal, il 22enne recuperato in gravi condizioni sul fondo del Lago di Lugano e ricoverato a Monza

0
860
Il reparto sub dei Vigili del fuoco durante operazioni di recupero

VARESE, 16 giugno 2023- Purtroppo non è riuscito a riprendersi Hamid Biselsal, 22 anni,  giovane, di origini marocchine che mercoledì scorso, 14 giugno, era scomparso durante una nuotata sul Lago di Lugano a Porto Ceresio, morto oggi dopo il ricovero ospedaliero.

Recuperato a 18 metri di profondità dal reparto sub dei Vigili del Fuoco, accorsi dopo la richiesta d’aiuto da parte dei suo compagni di nuotata, Hamid era parso subito in gravi condizioni, quindi ricoverato nel reparto di terapia intensiva cardiochirurgica dell’ospedale San Gerardo di Monza dove oggi è deceduto.

Sgomento a Turate, paese nel comasco dove il giovane viveva da un paio d’anni insieme al padre e lo zio, distrutti da questa targedia così come tutta la comunità turatese, in modo particolare i suoi connazionali.

redazione@varese7press.it