Ciclismo, al via il Campionato del Mondo rotariano a Monza organizzato con l’aiuto del Rotary Club Varese

0
1216

VARESE, 1 luglio 2023-Ruote in pista oggi all’autodromo di Monza. Non saranno però quelle dei bolidi a quattro ruote, ma quelle delle palmerine dei ciclisti rotariani. Sul tracciato dell’autodromo è infatti previsto oggi,1 luglio, con partenza alle ore 18.30 il  Campionato Mondiale di Ciclismo rotariano.

Una manifestazione che va in scena ogni anno dal 1984.  In quest’occasione è stato il varesino Giuseppe Del Bene, Governatore del Rotary Distretto 2042 , a volere fortemente  l’edizione di quest’anno. E’ così che l’evento vedrà in sella i rotariani appartenenti ai club di numerose nazioni. L’Anno Rotariano 2023/2024 si aprirà pertanto con un evento straordinario che vedrà in primo piano la fellowship dei ciclisti rotariani che, a livello internazionale con il suo Presidente Uwe Simon, promuoverà l’evento coinvolgendo i Presidenti delle Fellowship di ciascuna nazione. La fellowship italiana, con il suo Presidente Enrico Guida e il Vice Presidente Jean Claude Pinto, sarà in prima fila per supportare l’evento.

I bosini del Rotary Club Varese Ceresio hanno avuto un ruolo di primo piano nell’allestimento della manifestazione  curata  da tre Rotary Club del Distretto 2042: il RC Castellanza, il RC Monza e il RC Varese Ceresio, con il supporto tecnico dell’Unione Sportiva Legnanese, e il coinvolgimento dei Rotary Club del gruppo Brianza 1. La competizione iridata dedica le risorse ottenute da sponsor e dai soci rotariani (ciclisti e benefattori) a progetti di volta in volta individuati. Con questa edizione si intende promuovere il progetto “Zero vittime sulla strada”, iniziativa che comprende varie attività nell’ambito della sicurezza stradale e il progetto End Polio Now, per l’eradicazione della Poliomielite dal mondo.