domenica, Giugno 23, 2024
HomeMusicaScorre-Il Festival: un "fiume" di imperdibili appuntamenti che ripercorre le rive del...

Scorre-Il Festival: un “fiume” di imperdibili appuntamenti che ripercorre le rive del Po

PARMA, 23 agosto 2023-Al via, venerdì 25 agosto, la 3ª edizione di SCORRE – IL FESTIVAL, un “fiume” di imperdibili appuntamenti che ripercorre le rive del Po. Il festival inizierà il 25 e il 26 agosto a SISSA TRECASALI (Parma) per poi proseguire l’1, il 2 e il 3 settembre a BONDENO (Ferrara) e l’8, il 9 e il 10 settembre a BORETTO (Reggio Emilia).

Gli eventi in programma condividono l’obiettivo di promuovere l’aggregazione dei cittadini in un’atmosfera festosa e culturale e di sensibilizzare il pubblico su tematiche attuali, immergendosi nella bellezza dei paesaggi del fiume Po. Attraverso la valorizzazione del territorio fluviale e delle sue caratteristiche paesaggistiche naturali, il festival promuove una maggiore consapevolezza e considerazione delle risorse ambientali, incoraggiando il coinvolgimento dei cittadini.

«Ospitare, per il terzo anno consecutivo, Scorre il Festival a Sissa Trecasali – commenta il sindaco Nicola Bernardi – è motivo di grande orgoglio per la nostra Amministrazione comunale. L’appuntamento lega due elementi identitari del nostro territorio come il fiume Po e la musica popolare da ballo. Il Comune di Sissa Trecasali di concerto con la Provincia di Parma e la Regione Emilia-Romagna è impegnato a sostenere tutte le proposte volte a sostenere la candidatura per l’inserimento del liscio nella lista italiana del patrimonio immateriale riconosciuto dall’Unesco».

SCORRE – IL FESTIVAL parte il 25 agosto a Sissa Trecasali (Parma) in riva al Po con la presentazione ed esposizione nel Municipio di Sissa Trecasali della mostra fotografica “I colori del Po a cura di Pier Luigi Fagioli e Alex Monogawa (inizio evento ore 18.30 – ingresso gratuito). La serata continuerà nell’area Lo Storione – Torricella di Sissa con il concerto dell’Orchestra Italiana Gianmarco Bagutti (inizio concerto ore 21.00 – ingresso gratuito).

 L’Orchestra Bagutti, composta da otto musicisti e tre cantanti guidati da Gianmarco Bagutti, si distingue per capacità canore e musicali in grado di unire perfettamente il classico e il contemporaneo, dando vita ad uno show di grande energia, caratterizzato da un repertorio che comprende successi sia internazionali che italiani, lirica, revival, pop, latino e dance. Questo ensemble è una delle orchestra italiane più longeve e richieste in Italia e all’estero: nata nel 1973 da Franco Bagutti, è la prima orchestra “emiliana” – in uno scenario dominato dalle orchestre romagnole – il cui stile attribuisce grande importanza alle voci. L’avvento del figlio Gianmarco al timone dell’Orchestra garantisce una perfetta fusione tra tradizione e innovazione.

Il giorno seguente, il 26 agosto, l’area Lo Storione – Torricella di Sissa ospiterà due eventi. Si inizierà alle 18.30 con la presentazione “Guida ai musei del Po, in cui interverranno Lucio Braglia, giornalista e collaboratore per le Guide de La Repubblica, Tobias Jones, giornalista, scrittore e autore de “Il cuore oscuro dell’Italia” e Patrizia Magnani, Presidente Pro Loco Sissa Trecasali. La sera, (ORARIO) invece, salirà sul palco la Mirko Casadei Popular Folk Orchestra, con il tour “Ciao Mare”: il repertorio e le scenografie faranno immergere il pubblico in un viaggio di cui la vacanza, l’allegria, la spensieratezza e il divertimento saranno gli ingredienti principali (inizio concerto ore 21.00 – ingresso gratuito).

 Mirko Casadei è un musicista romagnolo nato a Rimini nel 1972 e figlio di Raoul Casadei, conosciuto come “Il re del liscio”. Da molti anni, Mirko guida l’Orchestra Casadei con l’obiettivo di portare avanti una tradizione musicale fondata nel 1928. Mirko attraverso il suo stile musicale pop-folk, ha introdotto nuove influenze e suoni innovativi, realizzando diverse contaminazioni musicali durante le sue esibizioni dal vivo. Ha collaborato con artisti dal calibro di Jovanotti, Max Gazzè. Marc Ribot, Erico Bossio, Paolo Fresu e tanti altri.

La CASADEI POPular Folk Orchestra è una band composta da musicisti che suonano esclusivamente dal vivo. La sezione fiati è formata da Marco Lazzarini al sax e clarinetto in do, Daniele Giardina alla tromba e Beppe Satanassi al trombone. La cantante e violinista Valeria MagnaniAlessandro D’Altri alla batteria, Matteo Tiozzo al basso, Manuel Petti alle tastiere e alla fisarmonica, e Stefano Giugliarelli alla chitarra e voce. Mirko Casadei guida l’orchestra ed è considerato un ambasciatore della Romagna e un artista di spicco nelle feste in tutta Italia. La POPular Folk Orchestra di Mirko Casadei ha suonato in numerose città italiane e ha partecipato a importanti festival. Nel 2022 è stato uno degli ospiti principali al Jova Beach Party a Marina di Ravenna, dove ha duettato con Jovanotti facendo ballare più di 50.000 persone. Alcuni dei festival più significativi in cui ha partecipato includono O’Scià a Lampedusa con Claudio Baglioni, Time in jazz a Berchidda con Paolo Fresu, il Balamondo World Music Festival a Rimini con Richard Galliano, Marc Ribot e Gloria Gaynor. Ha preso parte anche al Rockin’1000 nello stadio di Cesena. La band vanta numerosi tour all’estero, si è esibita, infatti a New York, Sydney, Toronto, San Paolo, Buenos Aires, e molte altre città in Europa e non solo.

Per entrambe le serate di venerdì 25 agosto e sabato 26 agosto sarà allestita una pista da ballo in loco.

SCORRE – IL FESTIVAL nasce con la volontà di valorizzare l’ingente patrimonio artistico, storico, architettonico, monumentale del territorio locale, modellato per millenni dalla potenza del fiume che attraversa la Pianura Padana, lasciando un’impronta indelebile sulla sua bellezza e sulla sua identità. Le scorse edizioni hanno visto sul palco artisti del calibro di Dardust, Psicologi, Alice, Max Gazzè, China Moses, Noemi etc. e si sono distinte per tante iniziative culturali che hanno radunato centinaia di persone nelle piazze della provincia.

SCORRE – Il Festival è un progetto di P.E.R. Promoter Emilia-Romagna, l’associazione regionale che riunisce gli operatori di spettacolo, che lo organizza con il sostegno dell’Assessorato Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular