giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeSpettacoli e CulturaTempo LiberoLa Befana a Sesto Calende raddoppia gli appuntamenti: dalla torta più lunga...

La Befana a Sesto Calende raddoppia gli appuntamenti: dalla torta più lunga al falò sul fiume

SESTO CALENDE, 2 gennaio 2024-‘Befana del Vigile’ che quest’anno vanterà pure un concorso ‘La Befana fai da te’ destinato ai più piccoli. Ci sarà, poi, la sorpresa della ‘La Torta più lunga di Sesto Calende’ e l’immancabile appuntamento con il tradizionale falò sul Ticino.

 Se lo scorso anno aveva rappresentato un ritorno di una storica tradizione quest’anno la ‘Befana del Vigile’ non solo conferma la propria presenza a calendario ma si circonda da alcune novità.

L’appuntamento sarà per sabato 6 gennaio 2024 a partire dalle 14:30 nella centrale Piazza De Cristoforis e, per la seconda edizione di questo evento, l’Assessore alla Sicurezza della Città di Sesto Calende, Enrico Boca, e la Comandante Commissario Capo della Polizia Locale, Monica Mastriani, non si sono fatti mancare proprio nulla.

Ad attendere, soprattutto i più piccoli, ci sarà, al completo, l’intero corpo della Polizia Locale della Città di Sesto Calende con i propri uomini e mezzi.

Questo per riservare un saluto alla Città da parte di chi, 365 giorni all’anno, si occupa della sicurezza in particolar modo sulle strade comunali.

Parlando della Befana del Vigile diventa difficile non ricordare questa tradizione legata agli anni 70. Erano i tempi in cui, nel giorno della Epifania, la cittadinanza lasciava i doni, per lo più beni di prima necessità a partire dal tradizionale panettone con spumante, attorno all’Albero di Natale tradizionalmente collocato in Piazza Garibaldi.

I Vigili facevano poi affidamento sulle Orsoline dell’Istituto Luigi Capé di Via Indipendenza per destinare questi alle famiglie più bisognose del territorio.

Anche quest’anno, come vuole il ritorno di questo appuntamento, ci si ritroverà attorno ai mezzi della Polizia Locale nel contesto di un clima gioviale fatto di animazione e spettacoli destinati per lo più ai più piccoli.

Anche per loro quest’anno si è pensato ad un dono: un gadget dove all’interno non solo troveranno spazio caramelle e dolci ma anche un cartoncino con raffigurata una Befana. Sarà da colorare e modificare ovvero lasciata alla maestria dei bambini.

Se poi saranno certi di aver fatto un buon lavoro lo potranno consegnare al Comando della Polizia Locale in Piazza Aldo Moro al 2.

I migliori 5 lavori riceveranno un premio in occasione delle celebrazioni di San Sebastiano,il Patrono delle Polizie Municipali d’Italia, che avrà luogo il prossimo sabato 20 gennaio 2024.

Questo il senso della prima edizione del Concorso ‘LA BEFANA FAI DA TE’ che rappresenta una delle novità.

L’altra, decisamente più complessa, sarà rappresentata da una torta sestese che, in futuro, vorrà strizzare l’occhio ai Guinness dei Primati: LA TORTA PIU’LUNGA DI SESTO CALENDE.

Si partirà, quest’anno, da una 12 metri che verrà ‘stesa’ lungo la passeggiata amata da molti: Viale Italia ovvero il Lungo Fiume.

L’opera, commissionata su volontà della Città di Sesto Calende, sarà realizzata dai ragazzi della Sezione Dolciaria dell’Istituto Falcone di Gallarate.

A guidare questo operoso gruppo sarà il Professore Michelangelo Raiola che la città posta sulle rive del Fiume Ticino ha adottato da diversi anni.

Per questa occasione suggerirà una ricetta che aveva già fatto breccia nei gusti di molti: la Torta I Love Sesto Calende.

Un dolce fatto senza farina (per la felicità anche dei celiaci) che la ricetta ci segnala realizzato con biscotti morbidi al cacao, mousse di gianduia e cuore di lampone.

E’ lo stesso Professor Raiola che ringrazia alcune realtà Sestesi (le Pasticcerie Morotti ed Emiazico e l’azienda Fontana Gelati) per il prezioso aiuto fornito.

Ovviamente, dopo la presentazione, si passerà, per la gioia di molti, alla distribuzione e degustazione.

In compagnia anche della Cioccolata Calda ed in Vin Brulé preparati dallo Sci Clube dal CAIdi Sesto Calende l’attesa sarà poi tutta per il grande Falò della Befana.

L’accensione è prevista per le 17:30,

Possibile grazie al Palio Sestese ed alla Canoa del Circolo Sestese (il CSCK) la Vecchia avrà una particolare collocazione: sul Fiume di fronte alla riva di Sesto Calende concedendosi anche alla sponda di Castelletto Sopra Ticino.

La cabina di regia di questo evento è affidata alla Pro Sesto Calende e potrà contare anche sulla collaborazione dei Volontari del Parco del Ticino.

Curioso sapere che, ad inaugurare una nuova tradizione, la Befana vestirà i colori del Rione recente vincitore del Palio Sestese. Non è un caso che sarà Gialla, lo stesso del Rione Oriano Oneda.

Radio Village Network, la Radio dei Grandi Eventi nonché del Basket e dell’Hockey Varesini, sarà la voce ufficiale di questo evento.

Per ascoltarli basterà scaricare l’APP di Radio Village Network, collegarsi al sito https://www.radiovillagenetwork.it/ (anche da uno smartphone) o chiedere al proprio assistente vocale di collegarsi a RVN.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular